fbpx

Giovane coppia in manette. Era dedita alla coltivazione indoor di marijuana

Giovane coppia in manette. Era dedita alla coltivazione indoor di marijuana

CORIGLIANO – ROSSANO - Nella serata di ieri, personale in servizio presso il Commissariato di P.S. Corigliano-Rossano, traeva in arresto una giovane coppia, S.R.  e G.M. rispettivamente di anni 33 e 30, per il reato di coltivazione e detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio.


In particolare l’attività traeva origine da segnalazioni anonime in cui si segnalavano strani odori provenienti da un’abitazione ubicata nel centro dell’area urbana di Corigliano.
La coppia, risultata incensurata, al termine dello svolgimento di una normale attività lavorativa, si adoperava alla coltivazione di sostanza stupefacente tipo marijuana.
Nel corso di perquisizione effettuata all’interno dell’abitazione , veniva scoperta in una stanza, l’esistenza di  una serra indoor, completa di sistema di ventilazione ed irrigazione, monitorata da un sistema di controllo dell’umidità, nel cui interno vi erano diverse piante di marijuana infiorescenza, dell’altezza tra i 50 e 60 cm, appese ad essiccare. Le medesime avevano un peso complessivo di circa 800 gr., mentre un’altra porzione della stessa sostanza sempre rinvenuta nello stessa abitazione aveva un peso complessivo di circa 250 gr.
Si procedeva, inoltre, al sequestro di fitofarmaci specifici per la coltivazione della canapa indiana, nonché altro sistema di aspirazione modificato al fine di garantire l’assenza di rumori.Dell’avvenuto arresto veniva informato il P.M. di turno presso la Procura della Repubblica di Castrovillari che disponeva la sottoposizione agli arresti domiciliari dei due soggetti.

© Riproduzione riservata

Sostieni dirittodicronaca.it: ora abbiamo bisogno di te.

Nonostante la pandemia, questo giornale continua ad offrire una informazione gratuita, svolgendo, di fatto, un servizio pubblico. Questo ci rende orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini nuovi contenuti con il fine di dare uno sguardo scrupoloso sul Territorio. Tutto ciò ha un costo economico e la pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi pari quasi a zero. Per poter andare avanti, lo abbiamo scritto già a giugno, abbiamo bisogno di essere sostenuti con un contributo minimo, anche libero.
Per queste ragioni, quindi, vi chiediamo di diventare nostri sostenitori, solo così permetterete a questa testata di proseguire la propria attività iniziata nel lontano 2009.
Grazie a tutti,
Emanuele Armentano

Fai una semplice donazione

____

BONIFICIO BANCARIO IBAN: IT97T3608105138902538002552 intestato a Expressiva Comunicazioni


Torna in alto

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners