Sta meglio la 21enne ferita nell'incidente a Mottafollone

MALVITO - E' uscita dal Reparto di terapia intensiva ed è ora ricoverata a quello di Neurologia. Resta in prognosi riservata, F.I. la studentessa 21enne di Malvito, rimasta ferita a seguito del tamponamento avvenuto nei giorni scorsi a Mottafollone, sulla Provinciale Roggiano - San Sosti, ma le sue condizioni sembrano notevolmente migliorate. 

Cade da una finestra, interviene elisoccorso

SPEZZANO ALBANESE - Si tratterebbe di un incidente, quello accaduto ad una giovane 19enne a Spezzano Albanese qualche minuto fa. Secondo le prime ricostruzioni la giovane sarebbe caduta dal balcone. Sul posto è giunta un'ambulanza con il personale sanitario ma si attende l'arrivo dell'elisoccorso per l'immediato trasporto in ospedale. L'elisoccorso è atterrato sul terreno del campo sportivo spezzanese "V. Vattimo" intorno alle ore 10.40. I sanitari stanno aspettando l'arrivo dell'ambulanza con a bordo la persona ferita che è giunta intorno alle ore 11. Sul posto anche il sindaco, il vice sindaco Giuseppe Liguori e l'assessore Giuseppe Muià e la Polizia municipale. Ulteriori aggiornamenti saranno dati di seguito.

Paura a San Lorenzo del Vallo. Giovane trasportato in elisoccorso in ospedale

SAN LORENZO DEL VALLO - Momenti di paura e di tensione nel primo pomeriggio di oggi a San Lorenzo del Vallo per un brutto incidente verificatosi intorno alle ore 14.30. Stando alle prime ricostruzioni, si tratterebbe di un ragazzo colpito violentemente da un pezzo di legno caduto dal montacarichi. A quanto si apprende subito dopo i fatti, il giovane, sulla quarantina, stava salendo la legna nella propria abitazione utilizzando un montacarichi. Però qualcosa, nella fase di salita, deve essere andata storta ed uno dei pezzi di legno sarebbe caduto nel vuoto.

Donna muore precipitando in un burrone a Mongrassano, inutili i soccorsi

MONGRASSANO - Tragico epilogo per una donna a Mongrassano che, nel pomeriggio di oggi, è stata ritrovata senza vita in un dirupo del piccolo paesino della provincia di Cosenza. Incerte ancora le dinamiche dell'accaduto ma dalle prime ricostruzioni sembra che la donna, settantasettenne, si trovasse nei campi a raccogliere origano. Forse un malore o una tragica fatalità e, durante la raccolta, la povera sventurata finisce rovinosamente nel burrone sottostante, facendo un volo di circa 60 metri.

Oggi alle 17 i funerali del povero Alex Ameruso

TARSIA – Si terranno oggi pomeriggio alle 17, presso la chiesa dei Ss. Pietro e Paolo di Tarsia, i funerali del giovane 22enne Alex Ameruso rimasto gravemente ferito in un incidente verificatosi lunedì scorso. Un'agonia durata più giorni che ha lasciato tutta la comunità tarsiana e quella del circondario col fiato sospeso, nella speranza che le cose potessero migliorare da un momento all'altro. Purtroppo, però, ieri il tragico epilogo che ha portato, ci piace pensare, fra gli angeli il volto sano e pulito di un giovane che nella vita avrebbe potuto fare davvero tanto.
Circa il brutto sinistro, lo ricordiamo, si era verificato sulla provinciale 241, in località Canne quasi all'ingresso dell'abitato.

Brutto incidente nel centro abitato di Tarsia, ferito un ragazzo

TARSIA – (AGGIORNATO) Un grave incidente si è verificato nel pomeriggio di oggi, intorno alle 15.30, nel centro abitato di Tarsia. Un bimbo è rimasto gravemente ferito dopo aver impattato con un'auto ed essere caduto dalla sua bicicletta. Ancora non sono certe le dinamiche di quanto accaduto ma, a quanto pare, i freni della bicicletta non hanno funzionato perfettamente e, sopraggiunto ad un incrocio, pare sia finito contro l'auto che arrivava in quel momento da un'altra direzione. Sul posto, viste le condizioni di incoscienza del minore, si è reso necessario l'intervento di un'ambulanza e anche dell'elisoccorso. Le indagini, invece, sono tenute dai carabinieri della Stazione di Terranova da Sibari, guidata dal maresciallo Antonio Carriero. Sul posto anche una volante del Norm della Compagnia di San Marco Argentano guidata dal Capitano Giuseppe Abrescia.

Si ribalta col trattore mentre lavora la terra a Spezzano Albanese

Spezzano Albanese - Un brutto incidente si è verificato intorno alle 18 di oggi pomeriggio in una campagna poco fuori dal centro abitato di Spezzano Albanese, in Contrada Ciccanara. Un giovane imprenditore agricolo (classe 1982), mentre era intento a lavorare un fondo di proprietà, si è ribaltato col proprio trattore rimanendo incastrato sotto il mezzo. Fortunatamente sembra, dai primi rilievi, che l'uomo non versi in gravi condizioni.

Non ce l'ha fatta l'anziano di Rota Greca

ROTA GRECA - Non ce l’ha fatta l’anziano di Rota Greca ritrovato in fondo ad un dirupo dov’era finito con la sua auto. Franco Maierà, 78 anni, era stato ritrovato dopo diverse ore grazie ad un accurato lavoro di intelligence messo in atto dai Carabinieri della Stazione di Lattarico. Dell’uomo si erano perse le tracce dal primo pomeriggio di martedì. Maierà si era diretto con la sua auto verso la frazione Regina di Lattarico per il disbrigo di alcune faccende presso un’officina. Per cause in corso di accertamento l’anziano avrebbe però perso il controllo della sua Fiat Panda 4x4 di colore verde, finendo rovinosamente in un dirupo nelle campagne di Regina.

Due incidenti nell'Esaro: morto un 66enne e ferito un 19enne

ROGGIANO GRAVINA – Una giornata tragica quella registrata oggi nella comunità di Roggiano Gravina. Sono ben due, infatti, gli incidenti verificatisi nel piccolo centro dell'Esaro con un bilancio disastroso: un uomo di 66anni, pensionato, ha perso la vita ed un giovane 19enne è ferito ed in prognosi riservata.
Stando a quanto ricostruito dai Carabinieri della locale stazione, il pensionato era intento ad espletare piccoli lavori con un mini escavatore nel piazzale della propria abitazione. Ed è qui che è accaduto l'impensabile, forse una manovra sbagliata ed il mezzo si è ribaltato non lasciando scampo al suo manovratore. Sul posto sono giunti i soccorsi ma non c'è stato nulla da fare. Del fatto è stata informata la Procura di Cosenza e la salma del povero uomo è stata affidata ai familiari.

San Marco, giovane muore dopo un tragico scontro

SAN MARCO ARGENTANO – Erano appena passate le ore 23 di lunedì 28, di lì a poco un forte rimbombo avrebbe scosso quella che pareva una tranquilla serata d’inizio estate. Davide 30 anni originario di San Donato di Ninea era a bordo della sua moto, stava facendo un giro con la sua ragazza, 21 anni residente a Mottafollone. Nel breve volgere di qualche minuto, però, quella giovane vita si è spezzata lasciando nella disperazione diverse comunità: San Donato di Ninea, luogo nel quale viveva lo stesso Davide, ragazzo amante delle due ruote; ma anche Mottafollone, Altomonte e Malvito dove risiedono diversi familiari della ragazza, rattristati per la sorte del giovane centauro e preoccupati per le condizioni della loro congiunta.

Sottoscrivi questo feed RSS

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners