Inaugurata la mostra sugli Animalegni al MAM di Cosenza In evidenza

  • Un viaggio fantastico che trae spunto dal libro di Fusca e Marasco e che sarà esposta fino al 24 maggio
Inaugurata la mostra sugli Animalegni al MAM di Cosenza

COSENZA - Meravigliosa mattinata quella vissuta al Museo delle Arti e dei Mestieri di Cosenza lo scorso 7 Maggio in occasione dell'inaugurazione della mostra “Viaggio Fantastico nel Mondo di Animalegni”, organizzata da edizioni Expressiva. La mostra, che trae le sue origini dall'omonimo libro “Animalegni” (Edizioni Expressiva) di Francesco Fusca e Giuseppe Marasco, è un chiaro esempio d'insegnamento che vuole lasciare alle nuove generazioni i valori fondamentali dell'umanità, quali l'Amicizia, la Fraternità, l'Amore, temi che toccano non solo i piccini ma anche gli adulti. Non a caso il libro e la mostra sono stati definiti strumenti che possono insegnare anche ai più grandi un modo nuovo di vedere le cose, attraverso gli occhi semplici dei fanciulli.

Numerosi alunni delle diverse scuole della provincia di Cosenza sono accorsi, accompagnati dai docenti e dai dirigenti degli stessi istituti, per ammirare i vari “Animali di Legno” che la natura ha rilasciato nelle spiagge, nei fiumi, nei laghi, ecc., e trovati dagli stessi ragazzi. «Siamo molto soddisfatti -dichiara l'editore e creatore della mostra, Emanuele Armentano- del riscontro ottenuto. I bimbi, i nostri primi destinatari di questo progetto che in circa un anno di presentazioni nelle scuole del cosentino ha ottenuto molti consensi, sono rimasti entusiasmati ed affascinati dai tanti “Animalegni” che, con cura e fatica, sono stati esposti».Tutto ciò si coniuga bene all'interno di una location splendida e prestigiosa quale il MAM di Cosenza, diretto egregiamente da Anna Cipparrone.
«La peculiarità di questa mostra -prosegue Armentano- è che ha un valore didattico che stimola i fruitori ad avere rispetto per l'Ambiente e per la Natura. È questo, infatti, il messaggio che vogliamo lanciare unito a quello della Solidarietà e della Pace, principi fondamentali per una società che punta a definirsi “Civile”. Tutto questo è riuscito a mettere in rete scuole geograficamente distanti e che oggi si ritrovano a condividere la stessa esperienza. Speriamo ciò possa essere il primo passo per iniziative future». Oltre all'editore Armentano e all'autore del libro, Francesco Fusca, all'inaugurazione della mostra sono intervenuti il sindaco di Spezzano Albanese, Ferdinando Nociti, e la dirigente del settore culturale della provincia di Cosenza, Anna Viteritti; ha fatto ovviamente gli onori di casa la direttrice del museo Anna Cipparrone. Presenti anche molti dirigenti scolastici quali Rosina Costabile dell'IC di Spezzano Albanese, Franco Murano dell'IC di Acri, Rachele Donnici dell'IC di Mirto, Assunta Morrone dell'IC di Mendicino, Rosanna Rizzo dell'IC di Sibari, più le scuole di Rose, di Cosenza e l'associazione culturale "La Zucca di Zoè". Performance finale dell'artista attrice e regista Imma Guarasci che ha dato voce agli animalegni divertendo grandi e piccini.
Ci si aspetta una grande partecipazione a questo “fantastico” evento, infatti diverse scuole faranno visita nei prossimi giorni alla mostra degli Animalegni, che ricordiamo sarà esposta al MAM di Cosenza fino al 24 Maggio.

© Riproduzione riservata
Torna in alto

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners