Domani sera a Sartano Michele Zarrillo per San Francesco

Domani sera a Sartano Michele Zarrillo per San Francesco

SARTANO - Un altro grande interprete della musica italiana in piazza a Sartano. Per gli annuali festeggiamenti in onore di San Francesco di Paola, infatti, sul palco di Piazza Stillitani ci sarà Michele Zarrillo. Il noto cantautore e chitarrista romano, il cui esordio artistico risale agli anni settanta quando fondò il gruppo "Semiramis", domani (sabato) approderà nella popolosa frazione di Torano Castello, nel cosentino, con il suo tour “Unici al Mondo”. Grande, infatti, è l’attesa per il concerto di Zarrillo. Tantissimi gli amanti della buona musica e i fan del cantautore romano che si sono dati appuntamento nella ridente cittadina cratense per ascoltare dal vivo le romantiche canzoni d’amore che l’hanno reso famoso.

Tre giorni di festa, organizzati con grande impegno dall’attivissima associazione socio-culturale “Amici di San Francesco”, attraverso i quali i sartanesi rinnovano il devoto omaggio di fede al taumaturgo calabrese, la cui sacra effigie si venera nella chiesa di S. Domenico. Intenso il programma di appuntamenti liturgici e catechesi, il cui filo conduttore si è incentrato sul sesto centenario della nascita di S. Francesco e sul Giubileo della Misericordia. Tra questi la novena, la festa del perdono, l’offerta della lampada da parte dei giovani, le giornate dedicate alla famiglia e al Terz’Ordine dei Minimi. Nel pomeriggio di domenica il culmine della festa con la S. Messa solenne e il panegirico tenuto da don Claudio Albanito, parroco di Grimaldi, e la processione con l’espressiva statua del santo per le vie del paese, artisticamente illuminate, accompagnata dal Concerto Bandistico “R. Ringa” di Lattarico. Agli appuntamenti religiosi, curati dal parroco don Elio Perrone con l’ausilio del suo vice don Leonardo Garcia, s’inseriscono, appunto, gli eventi di svago e divertimento. Dopo il successo ottenuto negli anni scorsi con i concerti di Riccardo Fogli, Pupo, Alex Britti, Spagna, Enrico Ruggeri e Luca Barbarossa, l’associazione socio-culturale “Amici di S. Francesco”, di cui è presidente Dario Fazio e che si occupa dell’organizzazione della parte civile della festa, ha puntato su Zarrillo. Una scelta condivisa e apprezzata poiché offrirà l’occasione per assistere domani, dalle 21,30 in poi, a un concerto dove l’artista romano non mancherà di regalare emozioni esibendosi con i sui tanti brani di successo in cui ha toccato anche temi di carattere sociale oltre che l'amore, trattati con la sua consueta sensibilità e sincerità. Tra questi “Cinque giorni”, “Una rosa blu”, “L’elefante e la farfalla”, “La notte dei pensieri”, “Ragazza d’argento”. Per questa sera, intanto, è in programma la rappresentazione teatrale in piazza sulla vita di S. Francesco a cura della Pastorale Giovanile Parrocchiale. Ad allietare la serata di domenica, invece, ci sarà la Cover Band dei Nomadi “Lo Specchio”. Sarà assegnato anche quest’anno, in fine, il premio “Sartano nel Cuore” a chi s’impegna per la valorizzazione di Sartano. Lo spettacolo pirotecnico della “Pirotecnica Sarro”, infine, farà calare il sipario sull’edizione 2016 della tradizionale festa di S. Francesco di Paola.

© Riproduzione riservata
Torna in alto

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners