fbpx

Si ribalta con il trattore. Muore agricoltore a S.Martino di Finita

S.MARTINO DI FINITA – Tragico incidente sul lavoro nelle campagne di S. Martino di Finita. Un agricoltore è morto mentre stava lavorando con il trattore nel terreno di proprietà, in contrada Falerna. Il mezzo agricolo sul quale si trovava A.C., 56 anni, per cause in corse di accertamento, si è ribaltato scivolando nella scarpata sottostante per oltre cinquecento metri.

S.Martino, i dipendenti sono malati e gli assessori raccolgono i rifiuti in paese

S.MARTINO DI FINITA - Niente addetti alla raccolta differenziata e, quindi, rifiuti per le vie e le strade del paese.  E’ quanto si era prospettato in questi giorni a San Martino di Finita, dove tutti i cinque dipendenti che si occupano della raccolta della spazzatura sono assenti dal lavoro perché in malattia. Così però non è stato grazie all’intervento del vicesindaco Elmo Chimenti e dell’assessore Illary Licursi che hanno deciso di vestire i panni di operatore ecologico e mettersi a lavoro.

Vaccinazioni Covid, si parte nella Valle del Crati. Al Campus di Lattarico anche gli anziani di Rota Greca, S. Benedetto e S. Martino

LATTARICO - Si parte domani con la campagna vaccinale contro il Covid-19 anche nella Media Valle del Crati. E’ tutto pronto, infatti, a Lattarico, per la vaccinazione degli ottantenni ed ultraottantenni presso il “Campus della Terza Età” di località Palazzello. Si tratta di una moderna ed efficiente struttura realizzata negli ultimi anni, messa a disposizione dall’amministrazione comunale di Lattarico, che per le sue caratteristiche è stata individuata e ritenuta idonea dall’Asp di Cosenza per essere adibita a centro vaccinale.

S. Martino di Finita, nove precari stabilizzati dal Comune

S.MARTINO DI FINITA - Precari stabilizzati anche a S. Martino di Finita. Tra i comuni dell’hinterland che il 31 dicembre scorso hanno proceduto alla stabilizzazione dei lavoratori Lsu ed Lpu c’è, appunto, anche quello del piccolo centro arbëreshë che si affaccia sulla Valle del Crati.

A S.Maria le Grotte il presepe segno di speranza realizzato da "Iride"

S. MARTINO DI FINITA - Piccola ma significativa l’iniziativa natalizia promossa dall’associazione ricreativa culturale “Iride” della frazione S. Maria Le Grotte. Anche quest’anno, infatti, il sodalizio di cui è presidente Antonio Trotta ha realizzato, in uno scorcio del centro storico, un suggestivo e caratteristico presepe per la gioia non solo dei bambini ma anche dei grandi, in questo particolare e delicato momento che l’umanità intera sta vivendo.

Sta meglio la ragazza ferita nell’incidente. I.G. non è più in rianimazione

S.MARTINO DI FINITA - Non è più in terapia intensiva. Continuano a migliorare, per fortuna, le condizioni della giovane rimasta gravemente ferita una settimana fa nel violento incidente stradale lungo la SP 241, a Torano Castello.  I medici dell’Annunziata, che nei giorni scorsi le avevano ridotto gradualmente la sedazione, adesso l’hanno trasferita nel reparto di neurochirurgia.

Ancora in coma la giovane ferita nell’incidente stradale a Torano

S. MARTINO DI FINITA - E’ ancora in coma farmacologico la giovane donna rimasta gravemente ferita mercoledì pomeriggio nel violento incidente stradale lungo la SP 241, a Torano Castello. Sulle condizioni di salute oggi si dovrebbe sapere qualcosa di più dai sanitari che l’hanno in cura.
I.G., 32 anni, di San Martino di Finita, è ricoverata nel reparto di rianimazione e terapia intensiva dell’ospedale dell’Annunziata di Cosenza dove è stata trasportata, in codice rosso, con l’eliambulanza, dopo essere stata soccorsa e indotta al coma farmacologico dai sanitari del 118 intervenuti sul luogo del sinistro con due ambulanze. La giovane ha riportato un trauma cranico a livello occipitale e varie fratture.

Mascherine "fai da te" per la comunità di S.Maria Le Grotte dall'Iride

S.MARTINO DI FINITA - “Alleviare l’isolamento forzato, con vicinanza, solidarietà e senso civico verso la nostra comunità”. Poche ma significative parole per motivare l’iniziativa che l’associazione ricreativa culturale “Iride” ha promosso in tempo di Coronavirus.  Il sodalizio, attivo nella frazione Santa Maria Le Grotte e di cui è presidente Antonio Trotta, ha “arruolato” le sue sarte volontarie

Sottoscrivi questo feed RSS

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners