fbpx

Antica Sybaris patrimonio dell’Umanità. Incontro tra Franco Corbelli ed il sindaco Papasso

Antica Sybaris patrimonio dell’Umanità. Incontro tra Franco Corbelli ed il sindaco Papasso

SIBARI - La storica battaglia per l’antica Sybaris Patrimonio dell’Umanità va avanti. Ieri pomeriggio al Parco Archeologico c’è stato un incontro e una riunione operativa tra il leader del Movimento Diritti Civili, Franco Corbelli, e il sindaco di Cassano Gianni Papasso, che stanno insieme, in perfetta sinergia, portando avanti l’importante iniziativa, una vecchia storia battaglia di Diritti Civili che Corbelli, da poco più di un mese, ha ripreso e rilanciato con forza.


Dopo un veloce sopralluogo agli Scavi si è discusso delle iniziative e dei passaggi successivi che saranno intrapresi a breve, a partire da un incontro a Roma, al Ministero dei Beni Culturali, dove si recheranno, in questo mese, Papasso e Corbelli, per avviare l’iter per la candidatura ufficiale dell’antica Sybaris a Patrimonio Unesco. Intanto continuano le importanti adesioni ai vari livelli e in modo assolutamente trasversale, senza simboli e bandiere di partito, ma ognuno impegnato a dare il suo contributo istituzionale per il raggiungimento di questo storico traguardo. Dalla Presidente della Regione, Santelli, al Vescovo di Cassano, Mons. Savino, dal Sottosegretario ai Beni Culturali, Orrico, a Vittorio Sgarbi, a esponenti politici e della società civile. Corbelli, in una intervista trasmessa oggi dal Tg Rai Calabria, diretto da Pasqualino Pandullo, ha affermato che “la Calabria chiede di riavere quello che la Storia gli ha dato e la Storia gli ha regalato e lasciato la meravigliosa, immensa Sybaris, la più grande e imponente città della Magna Grecia”. Il leader di Diritti Civili si è anche chiesto “come è possibile che sino ad oggi questo meraviglioso luogo della storia e dell’antichità non sia ancora stato dichiarato Patrimonio dell’Umanità. Un luogo ha, citando e ricordando le parole di Sgarbi, dello spirito e dei sensi. Della civiltà e del desiderio di ricchezza. L’antica Sybaris è qualcosa che va  oltre il tempo e la storia”. Il sindaco di Cassano, Papasso, da parte sua, ha messo in evidenza “alcune criticità, dovute alla mancanza, ad esempio, di una guida, e allo stato degli Scavi che devono essere subito superati e risolti. Perché dobbiamo far ritornare all’antica bellezza e al suo fascino la storica città di Sybaris”. Lo stesso Papasso ha ringraziato Corbelli “per l’importante contributo che sta dando a questa grande, storica iniziativa, che insieme, noi come Comune di Cassano, e lui, come Movimento Diritti Civili, stiamo portando avanti”. Intanto vengono preannunciate per i prossimi giorni nuove importanti adesioni e iniziative istituzionali. Il leader di Diritti Civili si è detto fiducioso e ottimista: “Ce la faremo sicuramente. Non si potrà continuare a ignorare questo luogo sublime della Storia. E’ solo questione di tempo. E noi faremo di tutto perché sia il più presto possibile”! 

© Riproduzione riservata

Sostieni dirittodicronaca.it: ora abbiamo bisogno di te.

Nonostante la pandemia, questo giornale continua ad offrire una informazione gratuita, svolgendo, di fatto, un servizio pubblico. Questo ci rende orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini nuovi contenuti con il fine di dare uno sguardo scrupoloso sul Territorio. Tutto ciò ha un costo economico e la pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi pari quasi a zero. Per poter andare avanti, lo abbiamo scritto già a giugno, abbiamo bisogno di essere sostenuti con un contributo minimo, anche libero.
Per queste ragioni, quindi, vi chiediamo di diventare nostri sostenitori, solo così permetterete a questa testata di proseguire la propria attività iniziata nel lontano 2009.
Grazie a tutti,
Emanuele Armentano

Fai una semplice donazione

____

BONIFICIO BANCARIO IBAN: IT97T3608105138902538002552 intestato a Expressiva Comunicazioni


Torna in alto

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners