fbpx

Altra vittima di covid a Spezzano Albanese, il numero dei morti è ora 6

SPEZZANO ALBANESE – Sale purtroppo a 6 il numero delle vittime di covid a Spezzano Albanese. L'ultimo caso si è registrato nella giornata di oggi, colpendo un uomo residente allo Scalo cittadino. Proprio qui, lo ricordiamo, qualche giorno fa una donna 59enne aveva perso la vita per le stesse cause, ed è qui che diversi sono le persone risultate positive al test. Stando ai numeri, l'ultimo bollettino diffuso dal Palazzo Municipale vedeva 27 positivi e 31 quarantene.

Corigliano. Chiuso circolo privato per violazione delle norme anti-Covid

CORIGLIANO CALABRO (CS) – I Carabinieri della Compagnia di Corigliano Calabro hanno sospeso l’attività di un circolo ricreativo che era rimasto aperto in violazioni delle basilari disposizioni vigenti in tema di contenimento del Covid-19. Nello specifico i militari della Sezione Radiomobile di Corigliano Calabro, con il successivo supporto degli agenti della polizia locale di Corigliano-Rossano, facevano irruzione presso un circolo ricreativo ubicato nel cuore dello scalo coriglianese, in contrada San Francesco.

Marini a FDI: "Nessun bocciato o rimandato, prima bisogna iscriversi a scuola"

SPEZZANO ALBANESE - «In questo particolare momento storico oltre che sul virus occorre vigilare affinché questo non diventi solo un invisibile nemico da sconfiggere, ma anche un microscopico cavallo di Troia attraverso il quale introdurre logiche politiche tese ad indebolire la democrazia e le più basilari garanzie e libertà giuridiche». È con queste battute che inizia la lettera di risposta dell'Assessore alle Politiche Sociali del Comune di Spezzano Albanese, Caterina Marini, alle dichiarazioni del locale circolo FDI circa l'organizzazione di una campagna di tamponi anti Covid 19 sulla popolazione locale.

Sono 5 le vittime di Covid19 a Spezzano Albanese

SPEZZANO ALBANESE - Nella notte un'altra persona, colpita da Covid 19 nei giorni scorsi, è purtroppo deceduta. Sale così a 5 il numero complessivo dei deceduti nella cittadina di Spezzano Albanese dall'inizio della pandemia. Questa volta si tratta di una donna 59enne residente allo Scalo cittadino. La nuova ondata di contagi, lo ricordiamo, è scoppiata il 3 marzo scorso quando nella comunità arbëreshe i casi di positività sono cominciati a risalire. Infatti, il 2 marzo il bollettino ufficiale dell'Ente Comunale contava 2 casi positivi (ormai in via di guarigione) e una sola quarantena. Il 3, invece, i positivi diventavano 5 e le quarantene 8.

Circolo di Fratelli d'Italia di Spezzano Albanese - Rimandati o respinti?

SPEZZANO ALBANESE - «Pochi giorni fa il Circolo di Fratelli d'Italia di Spezzano Albanese lanciava l’iniziativa “TamponiAMO gratuitamente Spezzano Albanese”: raccogliere quanti più fondi possibile per acquistare tamponi e operare uno screening gratuito a tutta la popolazione». Così apre la nota giunta dal gruppo FDI per polemizzare con il sindaco Ferdinando Nociti a margine di alcune dichiarazioni circa le iniziative in atto per organizzare giornate di screening gratuito contro il coronavirus. Nel documento si legge: «Contestualmente, invitava tutte le forze politiche locali alla collaborazione e all’unione attraverso un comunicato pubblicato a mezzo stampa. Inoltre, la portavoce Elisa Bruno, ha contattato personalmente associazioni, forze politiche o un loro rappresentante, ovviamente anche uno degli assessori dell'attuale Amministrazione comunale, per presentare l’iniziativa, chiedere ed offrire collaborazione.

FDI Spezzano avvia una raccolta fondi per tamponi gratuiti

SPEZZANO ALBANESE - «Il Coronavirus è una prova che, mai prima d’ora, nessuno di noi si è trovato a dover fronteggiare. Limita la nostra libertà di movimento, provoca un sovraccarico al limite del sostenibile al nostro sistema sanitario e causa enormi danni economici alla parte produttiva del Paese». Così una nota del Circolo FDI Spezzano Albanese "Norma Cossetto" apre la proposta denominata “TamponiAMO gratuitamente Spezzano Albanese” per la quale si legge: «Sono molti i cittadini in apprensione nella comunità di Spezzano Albanese sia per la propria salute che per quella dei loro cari, come pure per le loro prospettive economiche future.

A Terranova le associazioni scendono in campo per fare screening gratuito contro il Covid-19

TERRANOVA DA SIBARI - La diffusione dei contagi continua a mettere in crisi le nostre comunità, spingendo le autorità a prendere provvedimenti sempre più restrittivi. Le misure adottate (mascherina, distanziamento fisico, igienizzazione frequente delle mani) sono importanti per contenere il contagio, ma non ci rendono immuni.
In qualsiasi momento possiamo entrare in contatto con il nostro nemico invisibile e lasciare aperto un varco perché entri nel nostro organismo.
Non sempre si sviluppano sintomi: possono esserci persone che hanno il virus che si sta moltiplicando indisturbato nelle vie respiratorie, ma loro non se ne accorgono. Queste persone possono trasmettere facilmente il virus a chi sta loro vicino.
Una delle migliori misure per proteggere la comunità è eseguire tamponi antigenici rapidi, che sono utilissimi per individuare persone positive, cioè con carica virale alta, e quindi contagiose anche se prive di sintomi. Siamo anche ormai in piena stagione primaverile e la primavera porta con sé tutti i problemi collegati alle allergie stagionali, rendendo difficile distinguere i sintomi da allergia dai sintomi da Covid19. Ecco, dunque, un’altra ragione importante per effettuare screening nei nostri paesi.
Sono queste le motivazioni che hanno spinto quattro associazioni di Terranova da Sibari, Armonia Banda Musicale, Associazione Francesco. Inter club E. Cucchi, Per un'Europa dei Popoli - Odv, ad avviare una raccolta fondi per l’acquisto di tamponi antigenici rapidi e offrire alla comunità del borgo la possibilità di sottoporsi a screening gratuitamente, con la presenza di personale medico e sanitario qualificato. Le prime due giornate hanno visto coinvolti medici e altro personale volontario del territorio, domenica 14 marzo è previsto l’intervento della Croce Rossa dell’Alto Ionio. 
L’iniziativa, che si svolge nel pieno rispetto di tutte le misure di sicurezza a garanzia delle persone coinvolte, sia come personale sanitario sia come utenti, è realizzata anche con un contributo economico dell’amministrazione comunale di Terranova da Sibari e dimostra come la società civile organizzata riesce a rispondere in modo concreto e tempestivo alle esigenze del territorio in cui opera. È questa un'ulteriore conferma del ruolo sempre più significativo del terzo settore all'interno delle nostre comunità, a integrare le azioni delle amministrazioni e, a volte, anche a compiere azioni di supplenza.

Castrovillari. Gas Pollino dona alla Croce Rossa tamponi ed uno strumento per analizzarli

CASTROVILLARI - Ancora nel segno della sinergia e collaborazione tra organismi ed associazioni a tutela del bene salute e per la prevenzione dal Covid-19. Nella sede della Società partecipata “Gas Pollino” di Castrovillari sono stati donati, da parte di questa, alla Croce Rossa tamponi di ultima generazione e uno strumento, concesso in comodato, per analizzarli.

Esaro, altalena di numeri Covid nel comprensorio

ROGGIANO GRAVINA - Altalena di numeri Covid nel comprensorio dell’Esaro, dove, tra nuovi casi e guariti, lo scostamento maggiore si registra nella cittadina roggianese con un +7 in 48 ore che fa tornare a 28 i positivi tra i quali 25 a domicilio e 3 in ospedale. Salgono per fortuna anche i guariti (51), ma risalgono a 74 pure le quarantene.

Promozione, Real anno solare con sole 17 partite giocate

  • Pubblicato in Calcio

SANT’AGATA D’ESARO - È ormai tempo di bilanci per l’anno solare appena andato in archivio, che sarà ricordato – almeno per il Real Sant’Agata – come quello in cui si sono giocate appena 17 partite. Dieci si sono disputate anteriormente al primo lockdown (dal 5 gennaio al 1° marzo); solo 7 per quello in corso tra Coppa Italia (2) e Promozione (appena 5) considerando anche il rinvio del 21 ottobre scorso a Trebisacce sempre per via del Covid-19.

Sottoscrivi questo feed RSS

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners