Scoperto laboratorio di eroina a Cassano. Arrestate due persone

CASSANO ALLO IONIO - I Carabinieri della Compagnia di Corigliano Calabro, unitamente ai militari dello Squadrone Eliportato Cacciatori di Calabria, hanno tratto in arresto nella giornata di giovedì due fratelli di Cassano all’Ionio con l’accusa di detenzione d’ingenti quantitativi di eroina.

Arrestato a Corigliano un romeno per rapina a connazionale

CORIGLIANO CALABRO – Arrestato nella serata di sabato scorso a Corigliano Calabro dai Carabinieri della locale compagnia un soggetto romeno per una rapina commessa nei mesi scorsi. L’operazione si è tenuta a seguito di un’ordinanza applicativa della misura cautelare in carcere disposta dal Tribunale di Castrovillari – Ufficio del G.I.P. su richiesta della locale Procura, coordinata dal dott. Eugenio Facciolla.
In particolare i fatti risalgono ad inizio settembre quando un romeno si era rivolto alla Stazione Carabinieri di Corigliano Calabro Scalo per denunciare una rapina subita ad opera di un suo connazionale.

Il toranese Dell'Oglio a capo dei Carabinieri di Bianchi

TORANO CASTELLO – Il toranese Francesco Dell’Oglio è il nuovo comandante della stazione dei carabinieri di Bianchi. Il giovane sottufficiale dell’Arma, 31 anni, laureato in Scienze Giuridiche della Sicurezza, subentra al maresciallo Matteo Di Pierro trasferito ad altra sede. Il maresciallo Dell’Oglio ha prestato servizio nelle stazioni carabinieri di Rosarno e San Ferdinando in provincia di Reggio Calabria.

Arrestato 42enne a Cassano per atti persecutori e incendio

CASSANO ALLO IONIO - Quarantaduenne di Cassano allo Ionio finisce agli arresti domiciliari per atti persecutori e danneggiamento, seguito da incendio, dell’auto della sua ex fidanzata. Il tutto a seguito di un’ordinanza di misura cautelare disposta dal Tribunale di Castrovillari e messa in atto dai Carabinieri della Tenenza di Cassano, dipendente dalla Compagnia di Corigliano Calabro.
Nonostante la vittima avesse già denunciato l’uomo per le vicende accadute, l’individuo ha continuato a chiamarla sul cellulare e mandarle messaggi offensivi e intimidatori.

Incendio alle auto di una concessionaria, arriva la solidarietà di "Solidarietà e Partecipazione"

CASTROVILLARI – Nei giorni scorsi Castrovillari è stata teatro di un grave fatto di cronaca. Una decina di auto sono andate alle fiamme all'interno del piazzale di una nota concessionaria. Si tratta della Antes Auto, che offre anche servizio di noleggio di autovetture. Sul posto sono intervenuti i Vigili del fuoco del Distaccamento di Castrovillari e i Carabinieri della locale Compagnia che conducono le indagini per identificare la causa dell’incendio.
All'indomani del grave episodio, l’Associazione Cittadina “Solidarietà e Partecipazione” invia un forte messaggio di vicinanza e sostegno ad Antonio Iuvaro, titolare della concessionaria.

Inseguimento folle fra due auto per le strade di Tarsia. Ameruso promette azioni forti

TARSIA – Paura e sgomento nel centro abitato di Tarsia dove, lunedì sera, intorno alle 23.30, due auto lanciate in folle corsa hanno impattato violentemente provocando innumerevoli danni ad altre auto parcheggiate e agli arredi stradali di Via Olivella. A darne notizia è il sindaco Roberto Ameruso che, in evidente stato di preoccupazione per l'accaduto, parla di «una fortunata fatalità che ha evitato che nel centro abitato tarsiano si registrasse una vera e propria strage».

Minaccia la madre con un coltello, arrestato 40enne cassanese

CASSANO ALL’IONIO – I Carabinieri della Compagnia di Corigliano Calabro hanno arrestato, in flagranza di reato, un uomo di 40anni per maltrattamenti in famiglia e violazione della sorveglianza speciale.
Tutto iniziava nella nottata di ieri, quando arrivava una chiamata alla locale centrale operativa per una furente lite in atto presso un’abitazione sita nella frazione Doria di Cassano all’Ionio. Arrivati sul posto i militari della dipendente Tenenza trovavano sull’uscio di casa una donna tremante e spaventata che subito correva verso i Carabinieri per raccontargli l’ennesima violenza che aveva subito.

Rapina sventata all’ufficio postale di Mottafollone 

MOTTAFOLLONE - Rapina sventata all’ufficio postale del piccolo borgo dell’Esaro grazie all'immediato intervento dei militari della Compagnia di San Marco Argentano, nella fattispecie della stazione di San Sosti, ma anche grazie alla solerzia di chi dirige le poste mottafollonesi che ha premuto l'allarme per avvisare la Centrale operativa della Compagnia coordinata dal capitano Oscar Caruso.

Incendio distrugge capannoni allo scalo di Spezzano Albanese

SPEZZANO ALBANESE - Un vasto incendio, partito intorno alle 14 di oggi pomeriggio, ha interessato un capannone aziendale allo Scalo di Spezzano Albanese. Le fiamme, che secondo le prime ricostruzioni sembrano essere scaturite per cause accidentali, in poco tempo hanno invaso l'intera struttura distruggendola in pochissimo tempo. Il fuoco, infatti, appiccatosi probabilmente all'esterno del capannone (un mobilificio), si è subito propagato all'interno dello stesso, interessando l'attigua falegnameria e anche un frantoio vicino.

Disperso e ritrovato 30enne nel Parco del Pollino

SAN DONATO DI NINEA - 27 AGO - Si era incamminato sui monti di Orsomarso, in zona Tavolara, nell'area del Parco nazionale del Pollino, per una passeggiata e aveva smarrito la strada del ritorno. Un trentenne laziale, in vacanza con alcuni amici, disperso dalla serata di ieri, è stato ritrovato durante la mattinata di oggi da una squadra di Calabria Verde e dagli operatori del Soccorso alpino Calabria. 

Sottoscrivi questo feed RSS

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners