fbpx

La Trattoria di Vincenzo a Castiglione Cosentino (CS)

La Trattoria di Vincenzo a Castiglione Cosentino (CS)

La campagna è bella sempre e alla Trattoria di Vincenzo, a due passi dalla confusione cittadina di Roges di Rende, se ne può assaporare l'essenza in ogni stagione, godendo di piatti di cucina tradizionale (a volte rivisitata) e di un buon bicchiere di vino in un ambiente che è un gradevole mix di rustico e nuovo. Tovaglie quadrettate e bicchieri rossi, solidi piatti in gres in arancio e nero, originali lampade a scaldare l'ambiente e centrini a punto croce nei cestini del pane. Tutto è caldo e familiare, da trattoria appunto, come il sorriso di Vincenzo che ha parole ed attenzioni per ogni commensale.


L'antipasto che Vincenzo ci consiglia è una panzanella rivisitata, arricchita con ricotta e profumatissima di basilico. Il primo che qui in trattoria va per la maggiore sono i tagliolini con finocchietto e pistacchio, un piatto amato da tutti, anche dai vegani, ricchissimo di gusto e profumi. I paccheri ai porcini e 'nduja ci portano per magia nella vicina Sila facendoci assaporare l'essenza della Calabria più vera. Ottimo il maialino (tenerissimo) in crosta, tutto da assaporare nel suo gustoso vestitino di pancetta e nel fragrante cappotto di sfoglia. Non è da meno la tagliata di podolica con cipolla caramellata. Non resta davvero spazio per altro ma come rinunciare ad un gelato alla nocciola preparato in trattoria e ad un bicchierino di Amaro dell'Abate con le erbe di San Giovanni in Fiore. Ci promettiamo di ritornare in inverno per godere appieno l'essenza di questo luogo che si presta molto ad allegre tavolate tra amici.
La Trattoria di Vincenzo
Via Ponte Crati 1, 87040 Castiglione Cosentino (CS)
Tel. 0984 401828
http://www.latrattoriadivincenzo.it/
https://www.facebook.com/Vincenzotrattoria/

© Riproduzione riservata



Abbonati a dirittodicronaca.it

Caro lettore, cara lettrice,
ci rivolgiamo a te sottovoce, per sottolineare il senso di gratitudine che, con il tuo continuo interesse, hai dimostrato durante questi anni di attività ininterrotta di informazione che DIRITTO DI CRONACA ha gratuitamente garantito sul Territorio dal 2009. A giugno 2020, nel pieno della pandemia, abbiamo chiesto un sostegno economico libero per far fronte a nuovi oneri economici e poter garantire il servizio di informazione. I risultati, purtroppo, non sono bastati a coprire tutte le spese. A quei pochi sostenitori, però, va il nostro profondo senso di gratitudine e di riconoscenza.
Quanto fatto potrà avere un seguito solo se ogni utente lo vorrà davvero, dimostrandolo fattivamente, anche se in maniera puramente simbolica: sostenendoci con l'irrisorio contributo di un solo caffè al mese. Questo darà la possibilità di accedere a tutti i contenuti della nostra piattaforma di informazione, che sarà resa più fruibile e più "smart" e arricchita di nuovi approfondimenti e nuove rubriche che abbiamo in cantiere da tempo ma che non abbiamo potuto realizzare per carenza di fondi.
Ti ringraziamo di vero cuore sin d'ora per quello che farai per sostenere Diritto Di Cronaca.

NON STACCARCI LA SPINA... AIUTACI A MANTENERTI SEMPRE INFORMATO!
Emanuele Armentano


abbonati per 6 mesi

abbonati per 12 mesi


Articoli correlati (da tag)

Torna in alto

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners