CALCIO PROMOZIONE A - Il Corigliano vince facile sulla Silana

CALCIO PROMOZIONE A - Il Corigliano vince facile sulla Silana

CORIGLIANO  - Tutto secondo pronostico in riva allo jonio nella quinta di ritorno, del girone A, di Promozione. Il Corigliano batte 5 a 0 la cenerentola Silana e si tiene a un segmento di distacco  dalla capolista Luzzese. La squadra di mister Cipparrone, si impone sui sangiovannesi con il minimo sforzo e senza infierire. Sul terreno sintetico del “Santa Maria Ad Nives”, biancazzurri vittoriosi senza grossi patemi, al cospetto di un avversario, che  nonostante le vicissitudini stagionali sta onorando al meglio il torneo presentandosi ad ogni gara aldilà delle minime speranze di salvezza rimaste.

Grazie anche all’auto tassazione di tifosi e dirigenti, la giovane Silana  di mister Caputo sta proseguendo questa faticosa avventura con i dovuti plausi di sportività. Dal canto suo la formazione di patron  Guccione con cinque reti realizzate poteva anche aumentare lo score a proprio favore ma ha preferito riservare energie e gol per le prossime sfide. Per la cronaca, il Corigliano passa in vantaggio con Zangaro, dopo dieci minuti. Al 33’, il raddoppio è del solito Casciaro. Corigliano che prosegue la sua crescita tessendo nuove azioni e occasioni. Nella ripresa, già e al 3’ st giunge il 3-0 griffato dal fantasista Brillante. All’appello manca solo Sarli che,  al 25’ st ben assistito da Montalto, spara alto. Passano sessanta secondi e la rete del capocannoniere Sarli arriva perentoria al 38’ st. Lo stesso bomber alias il “Cobra”, autore di una doppietta, realizza un calcio di rigore per  definitivo 5 a 0 finale. Per gli ospiti gli unici sussulti, offerti in gara, sono dettati da qualche timida profondità senza  grossa consistenza velleità. Nelle prossime ore, lo staff coriglianese tornerà in campo per preparare la trasferta di sabato prossimo contro il Soverato - Davoli. Vietati cali di concentrazione per i ragazzi di Cipparrone che vanno recuperando infortunati e squalificati e con la disponibilità di poter avere anche Scarlato di ritorno dalla giornata di squalifica. La stagione sta per entrare nel vivo della seconda parte dove in palio ci sono primo posto e promozione e dove Sarli e compagni vorranno farsi trovare pronti per ogni appuntamento e duello contro chiunque. La condizione psicofisica c’è e senza facili entusiasmi si possono coltivare sogni di gloria a patto che non manchi  lavoro, unione e determinazione ad oggi sempre armi vincente del gruppo. 

© Riproduzione riservata
Torna in alto

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners