fbpx

CALCIO UISP - Il Cassano difende la prima posizione, il Sant'Umile incalza

Sibari Over Sibari Over

CASTROVILLARI - La capolista che non ti aspetti: vince sul difficile campo della Fiorito Bisignano, per giunta in rimonta, e legittima il diritto ad occupare la prima posizione. Non ci sono dubbi sul fatto che solo poche persone avrebbero scommesso sul primato degli uomini di Luciano Caruso quasi alla metà del girone di andata, eppure, se dovessimo dare un giudizio per quanto visto fino a questo momento, la posizione rispecchia molto bene il rendimento in campo. Nell’ultima giornata, sul campo mai facile di Bisignano e contro una diretta concorrente alle prime posizioni, la formazione biancoazzurra è riuscita a capovolgere l’iniziale svantaggio siglato da Martino con Oliveto e Marotta, rete quest’ultima siglata proprio allo spirare della contesa.

Una prova convincente, visto anche il valore dell’avversario: proprio per la formazione di mister Capalbo ora c’è la necessità di rialzarsi subito per evitare pericolosi contraccolpi psicologici nelle prossime gare. Il campionato è lunghissimo e tutto ovviamente po’ accadere. Alle spalle della capolista ecco un’altra sorpresa di questo avvio di stagione: il S.Umile Bisignano passa nel finale sul campo dei Medici FC che perdono la gara allo stesso modo di come avevano vinto il posticipo contro i cugini Medici 1988. Il pari di Aloi non è bastato ad arginare una formazione ospite che si fa sempre più consapevole dei propri mezzi, partita dopo partita. Decisivi, negli ultimi cinque minuti, i gol di Meringolo e Perri che hanno assicurato tre punti importanti agli uomini di De Marco che, va sottolineato, da quando è sceso in campo, ha dato un contributo importante al centrocampo della squadra. Nell’altro scontro al vertice della giornata, disco verde per il Villapiana che dimentica la sconfitta di Cassano e batte i campioni del Terranova cui non è bastata la rete di Borromeo dopo il vantaggio jonico iniziale di Favale. A decidere, una rete di Carlomagno ad una manciata di minuti dalla fine, a testimonianza che i valori in campo non erano poi così differenti. Con questa vittoria il Villapiana avvicina a -1 lo Sporting Terranova e rilancia le proprie quotazioni al borsino dell’alta classifica. Avanza anche il Fuscaldo che soffre molto contro la Sinco Bisignano ma alla fine riesce a portare a casa la vittoria. In rete per i tirrenici Zicarelli G. e Settimio dopo il gol di Linardi per la formazione di mister De Bernardo che raccoglie zero punti dopo aver disputato la sua onesta partita. Il Fuscaldo, invece, avendo già osservato il turno di riposo, si gode una classifica niente male con vista sul secondo posto, per ora solo virtuale. Se nel mercato di gennaio verrà sistemata quantitativamente la rosa, anche questa squadra andrà tenuta in considerazione per la vittoria finale. Non ingrana il Sibari, fermato in casa dei Medici 1988 che hanno disputato un buon primo tempo. Alla rete di Godino ha risposto subito Intrieri, dopo che Leone era stato appena espulso per doppia ammonizione. Un pareggio che alla fine non scontenta praticamente nessuno. Chiudono il quadro i due derby Malvito – Gola del Rose e Audace – Roggiano. L’andamento del primo non è stato certamente lineare: doppio vantaggio degli ospiti a fine primo tempo, poi ribaltato in pratica da Maritato, autore di una tripletta. E’ chiaro che a contribuire a questo esito è stata la cronica mancanza di cambi per gli ospiti con una rosa molto (troppo?) rabberciata per affrontare un campionato così lungo e non esente da incidenti di percorso quali infortuni e squalifiche. Grande vittoria per il Malvito, invece, che continua ad affrontare con lo giusto spirito il campionato: un gruppo compatto prima fuori che dentro il campo e ciò aiuterà senza dubbio ad ottenere risultati migliori rispetto agli anni precedenti. I tre punti, infatti, valgono soprattutto per il morale considerato che la classifica non è mai stata il fine principale della formazione di Michele Bruno. Vince e convince, infine, il Roggiano nell’altro derby contro l’Audace: gara sostanzialmente decisa nel primo tempo grazie alle reti di Argondizzo e Termini. Insufficiente la reazione dei locali per consentire un sostanziale cambio di punteggio. I gialloverdi di Valentino Miraglia, invece, hanno sfiorato più volte la marcatura legittimando il risultato.

RISULTATI

Riposo: Over San Demetrio

Audace

Roggiano Over 30

0

2

AxB Malvito

Gola del Rosa

4

2

Fuscaldo

Sinco Bisignano

2

1

Medici Cosenza C. FC

S.Umile Bisignano

1

3

BSV Villapiana

S.Terranova 2010

2

1

Fiorito Bisignano

Cassano Over 30

1

2

Sibari Over 2014

Medici Cosenza C. 1988

1

1

 

CLASSIFICA

 

Società

G

P

Cassano Over 30

6

15

S.Umile Bisignano

6

12

Sporting Terranova 2010

6

11

Roggiano Over 30

6

11

Fuscaldo Over

5

11

BSV Villapiana

6

10

Fiorito Bisignano

6

9

Over San Demetrio

5

7

Medici CS 1988

5

7

Sinco Bisignano

5

5

AxB Malvito

6

5

Gola del Rosa

5

4

Medici CS FC

5

3

Audace 1999

6

2

Sibari Over 2014

6

2

 

CLASSIFICA MARCATORI

 

Calciatore

Società

Reti

Maritato Salvatore

AxB Malvito

7

Viafora Diego Matteo

Medici Cosenza Calcio 1988

5

Grisolia Bonifacio

BSV Villapiana

4

Quintieri Maurizio

Sporting Terranova 2010

4

Salerno Manlio

Over San Demetrio

3

Miceli Giuseppe

Medici Cosenza FC

3

Marotta Gianni

Cassano Over 30

3

Zappone Francesco

Roggiano Over 30

3

Zicarelli Paolo

Fuscaldo Over 30

3

Guido Costantino

S.Umile Bisignano

3

Carlomagno Alessandro

BSV Villapiana

3

 

 

 

© Riproduzione riservata
Torna in alto

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners