Covid-19. Impresa funebre di Torano assicura i dipendenti contro il contagio

TORANO CASTELLO - Spesso passa inosservato, quasi scontato, meramente visto dal lato economico. Parliamo del lavoro degli operatori delle onoranze funebri, sempre impegnati ad offrire il loro supporto, discreto e professionale, in un momento di difficoltà e di dolore per la perdita di un proprio caro. Un settore, quello funerario, che nell’attuale emergenza sanitaria non ha ancora un riconoscimento specifico sul rischio contagio da Coronavirus.

Cosa succede se l’assicurazione non assicura? L’agghiacciante caso Beqaj

Cosa succede se subisci un grave incidente, che distrugge la tua famiglia, ti rende totalmente disabile, e l’assicurazione ti rifiuta il risarcimento dovuto? Questa è l’agghiacciante situazione in cui si trova un ragazzo kosovaro dal dicembre 2013, quando un incidente stradale, causato da un’auto che procedeva, o per meglio dire correva, a 180 chilometri all’ora, ha investito la sua vettura. Con lui si trovava la moglie Edona ed il loro figlioletto di soli 9 mesi. Nel catastrofico incidente Beqaj ha perso la moglie, ed ha subito lesioni fisiche gravissime, tanto da renderlo totalmente inabile al lavoro a vita, e bisognoso di cure extra sanitarie 24 ore su 24. Il figlioletto è rimasto miracolosamente illeso, ed ha passato 4 mesi presso gli assistenti sociali, prima di essere assegnato ai parenti più prossimi.

Sottoscrivi questo feed RSS

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners