Musica, la seconda serata di "Arthemisia Classica Festival"

  • Di scena il Nigun Clarinet Quartet e Claudio Bagnato alle percussioni
L'esibizione di Diego Cambareri alla chitarra L'esibizione di Diego Cambareri alla chitarra

SANT'AGATA D'ESARO - E' andata in archivio, con grande soddisfazione di pubblico e organizzatori, la prima serata della XVIII edizione di Arthemisia Classica Festival. Ieri sera, infatti, il concerto di chitarra di Diego Cambareri ha aperto gli eventi con una performance che rimarrà nella memoria di tutti noi per la sua virtuosa e profonda espressività.

I "concerti nel Chiostro", in memoria dell’indimenticato maestro Emilio Martorelli, proseguono stasera - sempre sotto la direzione artistica di Antonio Bonfilio - con il  Nigun Clarinet Quartet e Claudio Bagnato alle percussioni. Infine, dopo la pausa di martedì, dovuto ad altro evento organizzativo dell'agosto santagatese, mercoledì 7 sarà la volta Carlotta Dalia alla chitarra e, infine, giovedì 8, del Lorenzo Albanese Quartet, con la partecipazione del soprano Angela Romeo e del tenore Raffaele Tassone. Tutti i concerti sono ad ingresso libero, organizzati in sinergia con l’amministrazione comunale guidata dalla Giunta presieduta dal sindaco Luca Branda, dall’assessore alla cultura, Emanuela Monita, e dal vicesindaco, Diego Raimondo.

© Riproduzione riservata
Torna in alto

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners