fbpx

Deteneva sostanza stupefacente in casa, arrestato pregiudicato roggianese

ROGGIANO GRAVINA – (Comunicato stampa) Nella tarda mattinata odierna, i militari della locale stazione Carabinieri, nel corso di specifico servizio finalizzato alla repressione del traffico di sostanze stupefacenti, hanno arrestato nella flagranza di reato F.M., 48enne roggianese già noto alle forze dell’ordine, poiché ritenuto responsabile della detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Nel dettaglio, gli operanti, a seguito di una perquisizione domiciliare eseguita d’iniziativa, rinvenivano nella disponibilità del prevenuto e sottoponevano a sequestro penale, n.15 involucri in cellophane contenente complessivamente 58,00 grammi di sostanza stupefacente tipo “marijuana”, nonché’ un bilancino elettronico di precisione.

Arrestato 38enne cosentino per stalking, lesioni personali e danneggiamento

COSENZA - In data odierna personale della Polizia di Stato, a seguito di complessa ed articolata attività d’indagine, ha eseguito la misura cautelare del divieto di avvicinamento alle persone offese ed ai luoghi dalle stesse frequentate anche occasionalmente nonché l’obbligo di presentazione alla PG nei confronti di un giovane cosentino di 38 anni.
Nello specifico, nei confronti dello stesso, sono stati raccolti dalla Squadra Mobile in un brevissimo arco temporale, gravi indizi di reità in ordine di stalking rispettivamente nei confronti dell’ex fidanzata e del nuovo compagno della stessa.

Inveisce contro i Carabinieri. Arrestato sorvegliato speciale roggianese

ROGGIANO GRAVINA – (Comunicato stampa) Nella mattinata di ieri i Carabinieri della Stazione di Roggiano Gravina, hanno arrestato Antonio Presta, 54enne pregiudicato roggianese, nonché sottoposto alla misura della sorveglianza speciale di p.s.. I militari, durante un normale controllo di polizia in Piazza della Repubblica nei confronti del prevenuto, subivano insulti e minacce. Il reo, invitato a seguire i militari in caserma per ulteriori accertamenti, cercava di divincolarsi dagli stessi.

Arrestato per spaccio di droga un cosentino

COSENZA – (Comunicato stampa) La Polizia di Stato, nell'ambito del piano straordinario di controllo del territorio, predisposto dal Questore Dr. Luigi LIGUORI, per contrastare il fenomeno dello spaccio di droga, ha tratto in arresto nel primo pomeriggio odierno MEDURI Filippo cl. 80 perché trovato in possesso di circa 40 grammi di eroina e cocaina.

Trovato con 320grammi di marijuana: arrestato 36enne di San Lorenzo

CASTROVILLARI – (Comunicato stampa) Nella serata di ieri, 31 gennaio 2017, in Castrovillari (CS), i militari del N.O.R.M. – Aliquota Radiomobile della Compagnia CC di Castrovillari, hanno tratto in arresto M. V., classe 1981, residente a San Lorenzo del Vallo, con numerosi precedenti per detenzione e spaccio di sostanza stupefacente. Il giovane, nell’ambito di regolare attività del controllo del territorio teso alla prevenzione e repressione dei reati in materia di stupefacenti, effettuato nel centro abitato di Castrovillari, veniva trovato in possesso di un involucro contenente 320 grammi di sostanza stupefacente del tipo marijuana, ben occultato nel cofano dell’autovettura su cui viaggiava.

Otto mesi di reclusione ai domiciliari per il 50enne che ha sfasciato auto e vetrine a Spezzano

SPEZZANO ALBANESE – Si è concluso da poco nel tribunale di Castrovillari il processo per direttissima nei confronti di F.G., il 50enne di Spezzano Albanese che domenica scorsa intorno alle 18, armato di piccone, ha sfasciato alcune vetrine di attività commerciali e i vetri di alcune auto lungo via Nazionale a Spezzano, minacciando altresì i Carabinieri intervenuti per fermarlo con un coltello con lama di 12cm. In quella occasione, inoltre, un militare veniva aggredito a morsi alla mano nel tentativo di fermarlo.

Armato di piccone sfonda vetrine e auto a Spezzano Albanese. Arrestato dai Carabinieri

SPEZZANO ALBANESE – Domenica pomeriggio di fuoco a Spezzano Albanese quello di ieri. La quiete della cittadina arbëreshe, infatti, è stata turbata dalla follia di un 50enne del posto che, in preda ad un vero e proprio raptus, armato di piccone, ha sfasciato alcune auto parcheggiate lungo via Nazionale e sfondato le vetrine di tre attività commerciali. Solo l'intervento dei Carabinieri della locale stazione, guidata dal maresciallo Sergio De Cristofaro, ha impedito ulteriori danni in giro per il paese. I militari, infatti, hanno tratto in arresto in flagranza di reato G. F., con diversi pregiudizi penali.

Furti in casa, arrestato 23enne di Spezzano Albanese

SPEZZANO ALBANESE - (Comunicato stampa) Nella tarda mattinata di ieri, i militari della stazione carabinieri di Spezzano Albanese, a conclusione di un’attività d’indagine relativa ad un furto consumato nella medesima località a fine dicembre scorso all’interno di un appartamento di proprietà di un residente del luogo, hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare domiciliare emessa dalla procura di Castrovillari, traendo in arresto S. D., 23enne residente a Spezzano Albanese, pluripregiudicato. La brillante attività di polizia giudiziaria consentiva di accertare la sussistenza di gravi indizi di colpevolezza a carico del reo.

Arrestato cittadino polacco per maltrattamenti in famiglia

COSENZA - (Comunicato stampa) In data odierna, personale della Squadra Mobile della Questura di Cosenza ha eseguito una misura cautelare nei confronti di GORCZYK Oktawian Julian nato in Polonia il 27/05/1967 poichè a suo carico sussistono gravi indizi di colpevolezza in ordine al reato di maltrattamenti in famiglia.
Il personale della Questura di Cosenza, alle direttive del Questore Luigi Liguori, riguardo l’uomo aveva ricevuto la prima segnalazione sul 113 nel mese di settembre scorso circa gli atteggiamenti violenti dello stesso all’interno delle mura domestiche, in particolare nei confronti della compagna convivente.
Altre chiamate al 113 si sono susseguite nelle settimane successive e, nonostante l’atteggiamento non collaborativo della vittima, che non ha mai denunciato il suo aguzzino, le attività d’indagine del personale della Squadra Mobile hanno permesso di appurare che più volte la donna aveva subito violente percosse dal convivente.

Sottoscrivi questo feed RSS

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners