fbpx

Timbravano il cartellino ma erano assenti, 12 ordinanze di custodia cautelare a Rossano

ROSSANO – (Comunicato stampa) I Finanzieri della Compagnia di Rossano, coordinati dalla Procura della Repubblica di Castrovillari stanno eseguendo 12 ordinanze di custodia cautelare di restrizione della libertà personale nei confronti di altrettanti dipendenti pubblici dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Cosenza, responsabili di reiterate condotte di assenteismo e abbandono del posto di lavoro. A conclusione di 6 mesi di indagini, sono state ricostruite le condotte illecite di pubblici dipendenti dell’Azienda Sanitaria Provinciale in Rossano (CS) che in orario di servizio si allontanavano per svolgere attività private. All’esito delle attività è emerso che il 50% degli impiegati della struttura sanitaria abbandonava con frequenza quasi quotidiana il posto di lavoro dopo aver registrato la propria presenza in servizio per fare acquisti presso esercizi commerciali della Città, dedicarsi a servizi personali ad esempio per riparare la propria autovettura dal meccanico ovvero per passeggiate sul lungomare di Rossano.

"Abbraccialo per me" presentato a Rossano

ROSSANO – E' stato presentato, in anteprima assoluta, a Rossano, presso il cinema “San Marco” di Viale Aldo Moro, il nuovo film del regista Vittorio Sindoni dal titolo: “Abbraccialo per Me” di cui il protagonista è il giovane ed emergente attore rossanese Moisè Curia. All'incontro con la stampa locale, prima della proiezione del film sul grande schermo, hanno preso parte il regista Sindoni e l'attore Curia che hanno risposto alle domande dei giornalisti. Il regista Sindoni si è soffermato sulla trama del nuovo lavoro cinematografico che racconta la storia di una donna e di suo figlio. Dell’amore di una madre, Caterina (interpretata da Stefania Rocca), verso quello che ai suoi occhi è il più straordinario bambino al mondo fino a scoprire che, proprio suo figlio, tra tanti, è affetto da disagio mentale.

Alessia Lapietra è il sindaco baby di Rossano

ROSSANO - E' stato eletto, nella città di di Rossano, il nuovo baby sindaco. Si tratta di Alessia Lapietra, quasi dodicenne, la quale frequenta la prima media della scuola "Carlo Levi" allo Scalo cittadino. Alessia (con alle spalle già 2 anni di esperienza nel ruolo di consigliere comunale), su 7 candidati a sindaco, ha vinto il ballottaggio, con 11 voti a favore, contro il suo collega Mario Fascia. Alessia La Pietra, la quale subentra all’ex baby sindaco Martina Romano, manterrà il mandato per due anni. Il CCR (Consiglio Comunale dei Ragazzi) si riunisce per discutere delle diverse problematiche che riguardano il territorio quali: scuola, ambiente, infrastrutture ed altro.

Disabilità mentale, gli studenti dell’Itas - Itc di Rossano dialogano con Moisè Curia

ROSSANO - (Comunicato stampa) In attesa dell’anteprima nazionale del film “Abbraccialo per me” diretto dal regista Vittorio Sindoni, che giungerà a Rossano per presentare il lavoro realizzato sabato prossimo, 16 aprile, alle ore 17, presso il Cinema “San Marco” con Moisé Curía, protagonista maschile dell’opera cinematografica, gli studenti del locale Istituto di istruzione superiore Itas - Itc hanno avuto l’opportunità di visionare l’intera pellicola durante un’apposita matinée, riservata alla scuola guidata dalla dirigente Maria Gabriela Chiodo. L’iniziativa, coordinata dal sociologo e giornalista Antonio Iapichino,  è stata preventivamente preparata in classe dai docenti della scuola rossanese.

Premiate a Rossano le scuole per il concorso "Lea Garofalo"

ROSSANO - Tanta partecipazione alla penultima tappa del progetto: “La Vita in Cattedra.” All'importante appuntamento, il quale ha avuto luogo all'interno del Pala-eventi allo Scalo di Rossano, hanno preso parte don Luigi Ciotti (Fondatore dell'Associazione Libera), S. E. Mons. Giuseppe Satriano (Arcivescovo della Diocesi di Rossano-Cariati), Francesca Prestia la cantastorie catanzarese che ha composto “La Ballata di Lea”, brano scritto per non dimenticare proprio la tragica vicenda di Lea Garofalo. L’artista calabrese è anche referente per il M.I.U.R. sul progetto sperimentale “Dedicato a Lea e a tutte le donne calabresi,” promuovendo su tutto il territorio regionale e nazionale la cultura della Legalità e delle Pari Opportunità.

Il rossanese Luigi Canotto segna il gol più veloce

  • Pubblicato in Calcio

ROSSANO – Il giovane calciatore rossanese, Luigi Canotto, è entrato nella storia del calcio per aver siglato il gol più veloce, dopo appena 7 secondi dal fischio d'inizio dell'incontro, in un campionato professionistico. Questo è avvenuto, nel pomeriggio di sabato 9 aprile, durante il derby lucano tra Matera e Melfi (gara valevole per la trentesima giornata del Girone C di Lega Pro). Lo schema è stato perfetto. Perché il Melfi batte il calcio d'inizio e trova l'esterno destro Canotto che, con una conclusione perfetta, firma l'1-0.

Denunciato un giovane a Rossano per detenzione ai fini di spaccio di droga

ROSSANO – (Comunicato stampa) Nella serata di ieri sera, personale della Polizia di Stato della Squadra Volante del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Rossano, nel corso dei servizi di controllo del territorio, da tempo intensificati su disposizioni del Questore della provincia di Cosenza Luigi Liguori, intercettava, fermava e controllava un ciclomotore con a bordo due giovani, i quali con le loro strane movenze davano adito a sospetti.

Molte presenze per la manifestazione "No Triv" al Lido Sant'Angelo a Rossano

ROSSANO - Tanta partecipazione, nel pomeriggio di domenica 3 aprile, alla manifestazione per dire NO alle trivellazioni nel mare jonio. All'evento, il quale ha avuto luogo al Lido Sant'Angelo di Rossano, hanno preso parte numerosi cittadini, politici locali, candidati a sindaco, sindacalisti, albergatori, operatori turistici, associazioni e movimenti vari. Presente anche una nutrita rappresentanza dei Verdi e del Movimento "Terra e Popolo." Tanti gli interventi, nel corso della manifestazione pubblica, in cui tutti hanno ribadito il loro NO alle trivellazioni lungo tutto la costa jonica cosentina dove, oltre a danneggiare i fondali e l'ambiente circostante, si rischia di compromettere, addirittura, il turismo in un'area ad alta vocazione turistica per le sue meravigliose bellezze naturali e non solo.

Per uno scuolabus a Rossano si finisce in Prefettura

ROSSANO - Il Dirigente Scolastico dell'Istituto Comprensivo Rossano 1, Prof. Antonio Franco Pistoia, ha presentato un formale esposto al Prefetto di Cosenza, dott. Gianfranco Tomao, in merito al servizio scuolabus nella città bizantina. La denuncia si è resa necessaria a seguito dell’ennesimo provvedimento del Comune in danno degli alunni che usufruiscono di tale servizio. Si chiede, pertanto, sia il ripristino delle corse del sabato mattina (ore 8) e sia delle corse pomeridiane (ore 16) per permettere ai tanti alunni, residenti in zone di montagna e in alcune frazioni della città bizantina, di frequentare regolarmente le lezioni.

La Fidelitas dona al Pronto Soccorso di Rossano un quadro raffigurante Madre Teresa di Calcutta

ROSSANO - (Comunicato stampa) L’associazione Fidelitas capitanata dal Presidente l’avvocato Giuseppe Vena, si è recata con una delegazione di soci presso il reparto di pronto soccorso dell’Ospedale Giannettasio di Rossano.
Ivi giunti l’associazione ha incontrato il primario, Dott. Straface, del pronto soccorso e gli altri medici e personale sanitario presente, pronti ad attenderli calorosamente, poiché la Fidelitas aveva fatto istanza di poter regalare alla struttura ospedaliera un quadro, realizzato dal noto pittore albanese, conosciuto a livello internazionale, Emin Shaqja.

Sottoscrivi questo feed RSS

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners