Bonificate tre discariche a Castrovillari In evidenza

Bonificate tre discariche a Castrovillari

CASTROVILLARI – (Comunicato stampa) “Tre nuove importanti bonifiche sono state effettuate lunedì 8 maggio: presso le località di contrada Grancia, l’ingresso dell’ex kartodromo ed a San Rocco, vicino il depuratore comunale”.
Lo rende noto, a nome e per conto dell’Amministrazione Lo Polito, l’Assessore all’Ambiente Pasquale Pace, precisando che “i tre siti si trovano in aree periferiche della città nelle quali è molto difficile avviare delle politiche di controllo ad ampio raggio, specialmente nelle ore notturne che meglio si prestano ad atti del genere”.

“Per due delle tre bonifiche effettuate -si spiega- sono stati individuati alcuni responsabili, attraverso la raccolta di elementi da parte dell’Ufficio Ambiente e del Comando della Polizia Municipale, i quali addebiteranno l’intero costo dell’operazione ai rei di tali gesti”.
“Gli interventi, che esprimono il costante livello di controllo del territorio, pianificati con largo anticipo da parte dell’ufficio Ambiente e della ditta Calabra Maceri -viene aggiunto-, sono stati effettuati appena conclusi i festeggiamenti della Madonna del Castello in modo da non distogliere le energie lavorative necessarie a garantire il perfetto funzionamento dei servizi di pulizia e raccolta dei rifiuti nei giorni delle celebrazioni religiose e civili”.
“Sempre a tal proposito è doveroso sottolineare -spiega l’Amministrazione- che questi interventi straordinari non vanno a gravare sulle tasche dei cittadini dato che devono obbligatoriamente essere espletati come servizio incluso all’interno del nuovo capitolato speciale d’appalto, il quale è entrato in vigore lo scorso settembre in riferimento proprio a discariche abusive fino a 10 metri cubi di volume. Questo, però, non giustifica, ne autorizza -viene affermato- i cittadini a compiere tali abbandoni di rifiuti che, se correttamente differenziati e riciclati, possono divenire una ricchezza o quanto meno un sicuro abbattimento di costi di tariffa da pagare per lo smaltimento della frazione indifferenziata che costituisce la quasi totalità dei rifiuti presenti nelle discariche abusive”.
L’Amministrazione comunale, poi, “ringrazia i cittadini che collaborano al processo di raccolta differenziata con le loro buone abitudini e che si mettono a disposizione per aiutare quel monitoraggio, bisognoso di sinergie al fine di prevenire quei comportamenti che confliggono con tutela e qualità ambientali”. Allo stesso modo esprime “la propria gratitudine agli operatori di Calabra Maceri, agli ispettori ambientali volontari ed al personale dell'ufficio ambiente per quanto profonde, che permettendo di fronteggiare molte delle attuali problematiche, anche in questi periodi di forti ristrettezze economiche”.

© Riproduzione riservata
Torna in alto

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners