fbpx

Un nuovo rene per il piccolo Salvatore. Il trapianto al Bambin Gesù di Roma

Un nuovo rene per il piccolo Salvatore. Il trapianto al Bambin Gesù di Roma

LUZZI – Trapianto di rene per un bambino luzzese. Il piccolo Salvatore, che compirà a fine agosto quattro anni, qualche giorno fa ha ricevuto insieme alla sua famiglia la chiamata che lo avrebbe portato ad avere un nuovo rene. Ad annunciare questa splendida notizia è stata l’amministrazione comunale del sindaco Umberto Federico, che è stata vicina alla famiglia fin dall’inizio e con la quale c’è stato un costante aggiornamento sulla vicenda anche dopo l’arrivo a Roma.

“Con il cuore pieno di gioia - si legge in una nota - postiamo la notizia più bella che abbiamo mai pubblicato. Nella notte tra venerdì e sabato scorso un sogno lontano è diventato realtà: una famiglia luzzese che aspettava da tempo il "suo miracolo", una chiamata al seguito della quale il loro bambino, Salvatore, avrebbe ricevuto un trapianto di rene”. Il primo cittadino si è subito attivato per organizzare il trasporto del bambino verso l’Ospedale “Bambin Gesù” di Roma ed ha ringraziato chi ha permesso che ciò sia stato possibile. “Nell'arco di pochissimo tempo - afferma Federico - siamo riusciti ad organizzare il trasporto grazie alla disponibilità immediata dei dipendenti comunali Egidio Munno e Vincenzo Lupinacci, che si sono resi fisicamente disponibili ad accompagnare con un’auto vettura comunale il piccolo e i suoi genitori”. Il sindaco luzzese ha inoltre ringraziato il Maresciallo dei Carabinieri, Roberto Sangermano, e la Comandante dei Vigili Urbani, Antonietta Altomare, che durante la notte hanno predisposto il tutto per far sì che il trasporto avvenisse immediatamente, così da non perdere la priorità sul trapianto. Così il piccolo Salvatore ha ricevuto un rene nuovo, al termine di un’operazione andata a buon fine, con le prime ore post-intervento che sembrano promettere esito positivo. “Ora come comunità - conclude il sindaco Umberto Federico - non ci resta che pregare affinché il piccolo Salvatore ritorni al più presto a casa con i suoi genitori”.

© Riproduzione riservata
Torna in alto

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners