fbpx

Cerzeto sempre più verso Rifiuti Zero. Inaugurata l'isola ecologica

Cerzeto sempre più verso Rifiuti Zero. Inaugurata l'isola ecologica

CERZETO - Inaugurata l’isola ecologica a Cerzeto. Essa rappresenta la chiusura del quarto step verso Rifiuti Zero, strategia che prevede la realizzazione di impianti per riciclaggio e recupero di materiali che derivano dalla raccolta differenziata porta a porta.

L’amministrazione comunale del centro arbëreshë guidata dal sindaco Giuseppe Rizzo, infatti, sin dal suo insediamento ha aderito a “Rifiuti Zero”, la strategia di gestione dei rifiuti che vuole riprogettare la vita ciclica dei rifiuti considerati risorse da riutilizzare come materie prime seconde, rifiutando le pratiche che prevedono necessariamente processi di incenerimento o discarica, e tendendo a diminuire (e quasi annullare) sensibilmente la quantità di rifiuti da smaltire. Il processo si basa sul modello di riutilizzo delle risorse presente in natura. Tra i principali teorizzatori vi è Paul, ex professore della St. Lawrence University. Il primo comune italiano a aderire alla strategia Rifiuti Zero è stato Capannori, in Toscana, il 14 giugno 2007 su impulso di Rossano Ercolini, che ha infatti ricevuto nel 2013 il Goldman Prize, il cosiddetto “Premio Nobel per l'ambiente”. L’isola ecologica è quindi finalizzata al recupero e valorizzazione di materiali cartacei, metalli ferrosi e non ferrosi, vetro, plastiche, oli esausti e i materiali ingombranti. L’impianto permetterà un servizio più efficiente e puntuale della raccolta differenziata, oltre al risparmio sul trasporto quotidiano dei materiali verso gli impianti di stoccaggio. I residenti, dunque, potranno usufruire dell'isola ecologica per rilasciare ingombranti, olio alimentare esausto ed altri materiali destinati a riciclo ogni martedì e giovedì dalle 15,30 alle 18. Al taglio del nastro, oltre al sindaco Rizzo, presenti gli amministratori comunali ed i cittadini. Sono stati ricordati i vari passaggi d’adesione a “Rifiuti zero” sin dai primi momenti, a partire dai giorni di formazione a Capannori, fino ad arrivare all’inaugurazione dell’isola ecologica. Il primo cittadino ha ringraziato il vicesindaco Graziano Golemme per l’impegno profuso con abnegazione nell’ottenere il rifinanziamento dell’isola grazie ai fondi POR 2014-2020. Rizzo ha ricordato quello che sarà il passaggio successivo, con il finanziamento del centro di compostaggio che sorgerà nella zona industriale di Cerzeto. Si tratta di un impianto che risolverà il problema del conferimento della frazione organica, derivante dalla raccolta differenziata dei comuni di Cerzeto, Mongrassano e San Martino di Finita. Presente all’inaugurazione anche il consigliere provinciale e vicesindaco di Mongrassano Giuseppe Sacco, che ha sottolineato l’importanza della cooperazione tra i comuni per risolvere la problematica inerente lo smaltimento dei rifiuti e si è complimentato con gli amministratori di Cerzeto.

© Riproduzione riservata

Sostieni dirittodicronaca.it: ora abbiamo bisogno di te.

Nonostante la pandemia, questo giornale continua ad offrire una informazione gratuita, svolgendo, di fatto, un servizio pubblico. Questo ci rende orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini nuovi contenuti con il fine di dare uno sguardo scrupoloso sul Territorio. Tutto ciò ha un costo economico e la pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi pari quasi a zero. Per poter andare avanti, lo abbiamo scritto già a giugno, abbiamo bisogno di essere sostenuti con un contributo minimo, anche libero.
Per queste ragioni, quindi, vi chiediamo di diventare nostri sostenitori, solo così permetterete a questa testata di proseguire la propria attività iniziata nel lontano 2009.
Grazie a tutti,
Emanuele Armentano

Fai una semplice donazione

____

BONIFICIO BANCARIO IBAN: IT97T3608105138902538002552 intestato a Expressiva Comunicazioni


Torna in alto

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners