fbpx

Frecciargento Sibari-Bolzano. Appello di Corbelli al Presidente Spirlì:“Rinnovare subito con Trenitalia il contratto, che scade a fine mese”. In evidenza

Frecciargento Sibari-Bolzano. Appello di Corbelli al Presidente Spirlì:“Rinnovare subito con Trenitalia il contratto, che scade a fine mese”.

COSENZA - “La Regione rinnovi subito con Trenitalia il contratto (che scade a fine mese) per il mantenimento dell’importante servizio del Frecciargento Sibari Bolzano, che la presidente Santelli aveva difeso e anche potenziato, con la storica fermata, nel luglio scorso, alla stazione di Torano Lattarico, dando così una grande opportunità (a costo zero per lo Stato), anche a oltre 3000mila persone di più di  60 comuni dell’area urbana di Cosenza,

Rende, Castrolibero, Montalto, della Presila, del Savuto, della Valle del Crati e dell’Esaro, sino a pochi mesi fa completamente tagliati fuori dai collegamenti veloci con Roma, il Centro e il Nord del Paese”. E’ quanto afferma, in una nota, il leader del Movimento Diritti Civili, Franco Corbelli, che informa di aver recapitato un appello urgente in questo senso al Presidente f.f. Nino Spirlì. Corbelli è stato promotore, nei mesi scorsi, insieme a 40 sindaci, ai parlamentari Enza Bruno Bossio(Pd) e Alessandro Melicchio (5 Stelle) di una lunga battaglia per la storica fermata del Frecciargento a Torano, “una grande conquista civile, che sin dall’inizio è stata condivisa e sostenuta dalla Governatrice calabrese Jole Santelli”. E proprio per ringraziarla il leader di Diritti Civili continua a tenere da mesi, sulla popolare pagina Fb di Diritti Civili, un breve video, con le immagini della prima storica fermata, il 17 luglio scorso, e, in sovraimpressione, di Jole, applaudita dalla folla presente in piazza, davanti alla stazione di Torano. Un video che continua ad essere condiviso da migliaia e migliaia di calabresi. “Tanti calabresi che vivono al Nord e in altre città del Centro Italia mi stanno chiamando in queste ore per dirmi che non possono prenotare il Frecciargento Sibari Bolzano, appunto per il mancato rinnovo del contratto che scade alla fine di questo mese di dicembre, dichiara Corbelli. Per questo mi sono subito attivato chiedendo l’intervento del presidente Spirlì. Quel treno veloce, voluto un anno fa dall’ex presidente Oliverio, dall’ex assessore Musmanno e dalla senatrice Abate, è stato fondamentale per far uscire dall’isolamento la Sibaritide e, dal luglio scorso, anche la vasta e popolosa area urbana, grazie alla fermata alla stazione di Torano, che, ricordo, si trova a 200 metri dallo svincolo autostradale e 10 minuti di macchina dalla città di Cosenza e dall'Unical e a pochi minuti da decine di altri comuni vicini. Il Frecciargento è per questi motivi una grande opportunità che non bisogna assolutamente perdere, che occorre difendere e semmai potenziare e valorizzare. Jole, che, come mi aveva subito fatto sapere con un messaggio, era rimasta molto contenta per quel mio video omaggio a luglio, dopo la prima storica fermata di Torano Lattarico, mi aveva sempre detto che questo treno non si toccava e che lo avrebbe difeso, mantenuto e anche potenzziato. Sono certo che anche il presidente Spirlì adesso farà la stessa cosa, anche per rispetto della volontà e memoria della indimenticabile Jole”. 

© Riproduzione riservata

Sostieni dirittodicronaca.it: ora abbiamo bisogno di te.

Nonostante la pandemia, questo giornale continua ad offrire una informazione gratuita, svolgendo, di fatto, un servizio pubblico. Questo ci rende orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini nuovi contenuti con il fine di dare uno sguardo scrupoloso sul Territorio. Tutto ciò ha un costo economico e la pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi pari quasi a zero. Per poter andare avanti, lo abbiamo scritto già a giugno, abbiamo bisogno di essere sostenuti con un contributo minimo, anche libero.
Per queste ragioni, quindi, vi chiediamo di diventare nostri sostenitori, solo così permetterete a questa testata di proseguire la propria attività iniziata nel lontano 2009.
Grazie a tutti,
Emanuele Armentano

Fai una semplice donazione

____

BONIFICIO BANCARIO IBAN: IT97T3608105138902538002552 intestato a Expressiva Comunicazioni


Torna in alto

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners