Santelli: la Freccia Argento Sibari-Bolzano fermerà anche a Torano

CATANZARO – “La FrecciaArgento Sibari- Bolzano fermerà anche a Torano.Ci siamo battuti per assicurare questo nuovo scalo, capace di venire incontro alle esigenze di tanti calabresi.Una battaglia condivisa con la delegazione parlamentare della provincia di Cosenza, i sindaci del comprensorio e Franco Corbelli.

Sciullo (Forza Italia): “Frecciargento a Torano vuol dire sviluppo del territorio”

TORANO CASTELLO - “La fermata del Frecciargento alla stazione di Torano è sinonimo di sviluppo del territorio”.  Ad affermarlo è il dirigente provinciale e coordinatore del circolo cittadino di Forza Italia, Alessandro Sciullo.  Dal giovane politico locale, quindi, arriva il “pieno sostegno all’iniziativa proposta dall’amico e leader del Movimento Diritti Civili, Franco Corbelli”, riguardo all’istituzione della fermata del treno Frecciargento “Sibari-Bolzano” nella stazione di Torano, a soli pochi metri dallo svincolo autostradale.

Fermata Frecciargento a Torano, appello di Corbelli ai sindaci

TORANO CASTELLO - Per la fermata del Frecciargento Sibari-Bolzano allo scalo ferroviario di Torano, Franco Corbelli mobilita i sindaci e gli abitanti dei comuni dell’area urbana di Cosenza, Rende e Castrolibero, delle Serre Cosentine, della Media Valle del Crati, dell’Esaro, della Presila e del Savuto. Una utenza complessiva di più di 300 mila persone, appunto, ancora oggi tagliata fuori dai collegamenti dell’alta velocità. Il leader del Movimento Diritti Civili rivolge un appello agli oltre sessanta sindaci ed ai cittadini dei comuni interessati a condividere e sostenere la battaglia per la fermata nella stazione di Torano del treno Frecciargento che riprenderà la propria corsa il prossimo 3 giugno.

Torano Castello non è più zona rossa. Pronti a ripartire con la fase 2

TORANO CASTELLO - Da oggi Torano Castello non è più zona rossa. A comunicarlo, nella tarda serata di ieri, al sindaco Lucio Franco Raimondo, il Dipartimento Tutela della Salute con una nota a firma del dirigente generale Antonio Belcastro. L’andamento epidemiologico e i dati forniti dall’Asp di Cosenza hanno evidenziato, appunto, una situazione circoscritta ed una classificazione del rischio comunque controllata e gestibile del Covid-19 sul territorio comunale.

Villa Torano. Terzo giorno con contagi zero

TORANO CASTELLO - Nessun contagio neanche ieri. Per il terzo giorno consecutivo non si registrano, fortunatamente, nuovi casi di positività al Covid-19 collegati al focolaio di Villa Torano. Si intravede finalmente uno spiraglio di luce in fondo al tunnel della drammatica vicenda esplosa il lunedì di pasquetta e che, per l’alto numero dei contagi, il comune di Torano Castello è divenuto zona rossa.

Villa Torano. Tamponi da rifare, Corbelli: "Un danno enorme e irreparabile"

TORANO CASTELLO - Il leader del Movimento Diritti Civili, Franco Corbelli, interviene nuovamente dopo “l’incredibile vicenda dei tamponi ripetuti per l’inosservanza, nel primo test, delle procedure di protocollo” e parla di “fatto di inaudita gravità che crea ancora più sconcerto e preoccupazione nella già impaurita e disorientata popolazione”. “E’ stato fatto un danno enorme e purtroppo irreparabile, con i tamponi sbagliati e ripetuti. E’ accaduto qualcosa di inimmaginabile e gravissimo che rischia adesso di falsare i risultati stessi, al di là di quelli che saranno i risultati dei nuovi test.

Torano zona rossa. Corbelli: "Inutile forzatura"

TORANO CASTELLO - “Un errore, una inutile forzatura. Bastano le restrizioni e i divieti già in atto”. Il leader del Movimento Diritti Civili contesta la decisione della presidente della Regione, Jole Santelli, di dichiarare zona rossa il territorio di Torano Castello, suo luogo nativo e di residenza, dopo i casi di positività registrati nella Rsa Villa Torano.

Corbelli: "Riaprire tutti gli uffici postali periferici per il pagamento delle pensioni"

COSENZA -  Il leader del Movimento Diritti Civili, Franco Corbelli,  interviene, con un appello, su Fb, al Presidente dell’Inps, Tridico, e alla Prefettura di Cosenza e delle altre province interessate, sul “problema degli uffici postali chiusi, quelli periferici e nei piccoli centri, che a partire da dopodomani, 26 marzo, creeranno pesanti disagi e non pochi problemi a tantissimi anziani che devono riscuotere la pensione e che saranno costretti ad andare (chi potrà farlo, molti quelli che vivono da soli e che non hanno la possibilità di spostarsi) nell’ufficio postale dei paesi vicini con grave rischio di contagio, afferma Corbelli, in una nota.

Corbelli: "Non allarmismi ingiustificati ma fiducia e speranza che il virus non si diffonderà anche in Calabria"

COSENZA - (Comunicato stampa) Il leader del Movimento Diritti Civili, Franco Corbelli, invita tutti al “senso di responsabilità, a rispettare rigorosamente tutte le indicazioni date dal Governo, a non abbassare la guardia e rimanere a casa, per fronteggiare l’emergenza coronavirus, evitando però allarmismi ingiustificati, dicendo la verità  e non sottacendo un dato importante e oggettivo,  ovvero che il Sud Italia, sino ad oggi di fatto è stato fortunatamente risparmiato, con la Calabria in assoluto una delle regioni del Sud,

Coronavirus, Corbelli soddisfatto per la chiusura delle scuole

COSENZA – Primo giorno di chiusura, ieri, anche per le scuole e le università della regione.  Le disposizioni emanate dal Governo sono state accolte con soddisfazione da Franco Corbelli. “La chiusura delle scuole in tutta Italia sino a metà marzo, disposta dal Governo, - afferma il leader del Movimento Diritti Civili -  è un provvedimento giusto, responsabile, inevitabile e doveroso, mi auguro non tardivo,

Sottoscrivi questo feed RSS

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners