fbpx

Corbelli sostiene iniziativa Presidente Spirlì per chiusura scuole per la vaccinazione. “Provvedimento giusto, opportuno e doveroso”

COSENZA- Il leader del Movimento Diritti Civili, Franco Corbelli, “apprezza e sostiene la decisione del presidente della Regione, Nino Spirlì, di chiudere le scuole per due-tre settimane per procedere alla vaccinazione del personale scolastico”, lo invita, in un nuovo video messaggio, che sarà pubblicato a breve sulla popolare pagina Fb di Diritti Civili, “ad andare avanti” e si augura che “anche tutti gli altri Governatori facciano la stessa cosa”. “Bene Spirlì. Bravo. Vada avanti in questo modo, con responsabilità e alto senso istituzionale.

Governo Draghi. Tanti si chiedono: perché escludere un simbolo, in Italia e nel mondo, come Diritti Civili? Corbelli ringrazia ma preferisce …la strada.

COSENZA - “Molti si chiedono come sia possibile che il Movimento Diritti Civili, un simbolo per quello che rappresenta, con la sua esemplare storia venticinquennale, conosciuta e apprezzata in Italia, dal Vaticano e nel mondo, non venga oggi chiamato, nell’ambito sociale e di giustizia, a far parte del Governo Draghi, a differenza invece dei tanti personaggi, più o meno sconosciuti e miracolati, senza alcuna esperienza e senza aver mai fatto neanche una sola delle mille battaglie civili,

Continua la protesta di Corbelli: “Dad in tutte le scuole per fermare massacro bambini e maestri!”

COSENZA - Dopo l’esplosione dei contagi tra i bambini, come nel caso di una scuola primaria di Cosenza (al momento, 20 contagi, tra cui 12 bambini, 6 maestri) nuova, clamorosa protesta sulla pagina Fb di Diritti Civili da parte del leader del Movimento, Franco Corbelli, che per la prima volta si presenta indossando la mascherina per segnalare “la drammatica condizione in cui sono costretti a stare, tra molti disagi,  i bambini, a scuola, con un sensibile, preoccupante aumento dei casi tra di loro proprio in questi ultimi giorni e con il rischio

Cassano pronta ad accogliere le sorelline del piccolo Cocò. E Corbelli annuncia un video messaggio per Papa Francesco

COSENZA - “La città di Cassano, superata la delicata fase Covid che sta affrontando, è pronta e felice di accogliere le sorelline di Cocò. Il sindaco, l’amico Gianni Papasso, che ringrazio, nei giorni scorsi, ha incontrato la mamma del bambino, Antonia Iannicelli. Il ritorno delle sorelline(da 5 anni e mezzo, in affidamento presso una famiglia nel Nord Italia), che mi auguro possa avvenire al più presto, segnerà il riscatto di una intera, nobile comunità, quella cassanese, rimasta profondamente ferita dall’orribile delitto di 7 anni fa, quando, il 19 gennaio 2014, vennero barbaramente uccisi e bruciati il piccolo Cocò, il nonno e una giovane donna marocchina”.

Corbelli su Scuola e Dad: “Una battaglia per la vita che la politica colpevolmente ignora!”

CATANZARO - Scuola e Dad. Una battaglia per la vita che la Politica colpevolmente ignora! Per difendere la didattica integrata ha scelto questo significativo e forte titolo, per il nuovo video messaggio, da poche ore pubblicato sulla pagina Fb di Diritti Civili, il leader del Movimento, Franco Corbelli, da tempo impegnato per “la chiusura delle scuole sino al superamento della fase emergenziale”. Corbelli difende l’ultima ordinanza del Presidente Spirlì, sulla didattica integrata,

Corbelli sul caso di Corigliano Rossano con circa mille 1000 positivi: "Città blindata e scuole superiori che irresponsabilmente riaprono. Intervenga Spirlì”

COSENZA - Il clamoroso caso di Corigliano Rossano (quasi 1000 positivi, città blindata, e scuole che riaprono da lunedì!)  viene indicato e denunciato oggi sulla pagina fb di Diritti Civili, dal leader del Movimento, Franco Corbelli, per la campagna, “che, si legge in una nota, va avanti da diversi giorni con migliaia di adesioni da ogni parte della Calabria e anche da altre regioni, per la chiusura delle scuole sino a Pasqua, per non mandare al massacro studenti e docenti”!

Corbelli critica fortemente la riapertura delle scuole: "Decisione irresponsabile e pericolosa"

CATANZARO - Il leader del Movimento Diritti Civili, Franco Corbelli, giudica, “grave, irresponsabile e pericolosissima la decisione di far riaprire le scuole elementari e medie in Calabria, confermata oggi dalla sentenza del Consiglio di Stato” e parla “di irresponsabilità ai vari livelli istituzionali che mette a rischio contagio migliaia di bambini , docenti e le loro famiglie”.

Appello di Corbelli al Tribunale dei minori: ”Ridate le sue bambine alla mamma di Cocò! Basta con questa ingiustizia!”

COSENZA - Le battaglie di Civiltà e Giustizia Giusta e Umana del Movimento Diritti Civili. Tra pochi giorni sarà il settimo anniversario della barbara uccisione del piccolo Cocò Campolongo, il bambino di 3 anni di Cassano, barbaramente ucciso e bruciato 7 anni fa, a metà gennaio 2014, insieme al nonno e ad una giovane donna marocchina.

I 25 anni di “Diritti civili”. Il sindaco Occhiuto esprime compiacimento e gratitudine a Franco Corbelli

COSENZA - Compiacimento e gratitudine sono stati espressi dal Sindaco Mario Occhiuto al leader di “Diritti civili”, Franco Corbelli, per i 25 anni del Movimento, che cadono proprio in questi giorni.
“Partecipo con vero piacere e profonda convinzione a questa importante ricorrenza – ha sottolineato in una dichiarazione Mario Occhiuto – esprimendo grande apprezzamento alla meritoria e per molti aspetti commuovente attività che da cinque lustri Franco Corbelli porta avanti, con grande determinazione e spirito di servizio, in favore dei diritti civili e delle rivendicazioni degli ultimi.

Sottoscrivi questo feed RSS

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners