fbpx

Cosa succede se l’assicurazione non assicura? L’agghiacciante caso Beqaj

Cosa succede se subisci un grave incidente, che distrugge la tua famiglia, ti rende totalmente disabile, e l’assicurazione ti rifiuta il risarcimento dovuto? Questa è l’agghiacciante situazione in cui si trova un ragazzo kosovaro dal dicembre 2013, quando un incidente stradale, causato da un’auto che procedeva, o per meglio dire correva, a 180 chilometri all’ora, ha investito la sua vettura. Con lui si trovava la moglie Edona ed il loro figlioletto di soli 9 mesi. Nel catastrofico incidente Beqaj ha perso la moglie, ed ha subito lesioni fisiche gravissime, tanto da renderlo totalmente inabile al lavoro a vita, e bisognoso di cure extra sanitarie 24 ore su 24. Il figlioletto è rimasto miracolosamente illeso, ed ha passato 4 mesi presso gli assistenti sociali, prima di essere assegnato ai parenti più prossimi.

In ricordo di Mago Zurlì e dei sogni regalati a tanti bambini

Il 23 Marzo un pezzo dell’infanzia di noi tutti è andato via. Perso nelle praterie del ricordo: è morto Gino Tortorella, il nostro Mago Zurlì. È stato amatissimo dai bambini. Avrebbe compiuto 90 anni a Giugno. Ha emozionato ed entusiasmato diverse generazioni di giovanissimi spettatori. Ha condotto lo Zecchino d’oro per quasi 50 anni. Ha regalato attraverso uno schermo un mondo fatato, essendo stato egli stesso fiabesco. La sua vita è stata quasi totalmente dedicata alla tv, come presentatore, autore e regista.

In ricordo del romano de Cuba Tomàs Miliàn

Il 22 Marzo scorso ci ha lasciato l’attore cubano Tomàs Miliàn, era nato a L’Avana il 3 Marzo del 1933, aveva 84 anni. Era realmente un esule cubano, non come Tony Montana a “causa” di Castro, ma per via del dittatore Fulgencio Batista, che arrestò ed internò il padre. E’ stato oltre che attore anche sceneggiatore e cantante. Il grande successo è arrivato fra gli anni Settanta ed Ottanta, come protagonista di film polizieschi all’italiana. In Italia, per tutti, è stato Nico Giraldi, un maresciallo (poi diventato ispettore) di polizia, romano, dai modi un po’ bruschi, che conosce bene gli ambienti malavitosi, avendone fatto parte in gioventù, ma soprattutto è stato “Er Monnezza”. Un irresistibile ladruncolo romano.

Avere un conto corrente online è sicuro?

Usufruire dei vantaggi economici e pratici che la tecnologia ogni giorno ci mette a disposizione è decisamente una di quelle cose che ha migliorato le nostre vite. Tra i settori che hanno visto una notevole innovazione dal punto di vista dell'operatività tecnologica c'è indubbiamente quello bancario, con nuove applicazioni e siti di home banking che permettono di non recarsi in filiale per fare una serie di operazioni, risparmiando anche sulle commissioni bancarie.
Tuttavia rimangono ancora alcune persone scettiche sulla reale efficienza e sicurezza di queste piattaforme. Si tratta perlopiù di soggetti che non hanno un buon rapporto con le nuove tecnologie e che dal punto di vista finanziario preferiscono avere sempre un consulente o un bancario "fisico" ad assisterli nelle loro mosse nel mondo degli investimenti e delle operazioni bancarie più semplici. Si parla di persone che quindi diffidano a priori delle potenzialità offerte da un uso autonomo di un conto corrente. In alcuni casi può essere comprensibile: molti vecchi clienti delle banche tradizionali hanno coltivato rapporti umani con alcuni impiegati o direttori, e per essi andare in banca o alla posta è una gradevole routine.

Surroga mutuo e sostituzione: quali differenze ci sono?

Surroga mutuo e sostituzione: quali differenze ci sono?

Quando si hanno delle difficoltà a pagare il mutuo stipulato con una banca ci sono varie soluzioni a nostra disposizione. Tra queste ci sono la surroga del mutuo e la sostituzione del mutuo. Entrambe possono rivelarsi dei validi alleati, ma vediamo nel concreto che cosa permettono di fare e in che cosa differiscono in modo da scegliere quella che meglio risponde alle proprie esigenze.

 

Come funzionano la surroga e la sostituzione

La surroga del mutuo, chiamata anche portabilità, è stata introdotta nel 2007 grazie alla Legge Bersani he permette di trasferire gratuitamente il mutuo da una banca ad un’altra che offre condizioni più vantaggiose come una rateizzazione differente,dei migliori tassi di interesse, un passaggio da tasso fisso a variabile o viceversa ecc. La surroga del mutuo è un confronto fra le diverse offerte proposte dalle banche, quindi se hai deciso di optare per questa soluzione, scegli con molta attenzione le varie proposte, valutando attentamente le condizioni di ogni singola offerta.

Uno Sguardo al Mercato assicurativo nel Sud Italia

Il mercato assicurativo in Italia è segmentato e molto vario. Il Nord e il Sud del Paese presentano notevoli differenze, non solo in termini di sottoscrizioni, ma anche in termini di tariffe. In questa PDF possiamo vedere un’analisi dell’andamento del mercato assicurativo in tutta italia, In questa analisi ci soffermiamo sull’andamento del mercato assicurativo del Sud Italia, con particolare attenzione a quanto avviene nel segmento delle rc auto, il più colpito dalle differenze con il resto del Paese.
Le imponenti differenze presenti tra le polizze assicurative al Sud Italia hanno forti conseguenze sul mercato. Gli assicurati al Sud lamentano una vera e propria discriminazione e ciò si traduce in minori contratti, vendite in calo e concessionari in rivolta, come afferma anche Mio Assicuratore sottolineando che il capoluogo campano è quello con premi assicurativi più alti.

George MIchael stroncato da un infarto a 53 anni

Un triste natale per il mondo della musica pop: il 25 dicembre è morto George Michael. Era nato il 25 giugno 1963. Aveva solo 53 anni. E’ morto di infarto. Era arrivato al successo con i Wham. La sua è stata una carriera lunghissima e costellata da successi: 100 milioni di dischi in 40 anni. E’ stato sicuramente uno dei personaggi più popolari ed amati del pop anni ottanta. Nell’affermazione ed esplosione del post punk Michael ha riportato nelle canzoni la melodia.

Pneumatici invernali: perché sono importanti. Dove acquistarli?

Con la diminuzione delle temperature, la guida potrebbe diventare più rischiosa se l’asfalto è bagnato o ghiacciato. Quali precauzioni prendere?

Montare gli pneumatici adeguati alle condizioni atmosferiche è una precauzione necessaria, infatti guidare con pneumatici estivi durante il periodo invernale comporta una serie di rischi poiché sia la mescola sia il battistrada rendono le gomme estive inadatte alla guida nelle condizioni tipicamente invernali. La mescola è creata per temperature superiori ai 150 gradi, perciò con il freddo diventa particolarmente rigida e fa perdere aderenza allo pneumatico. Il battistrada presenta alcune scanalature, ma è privo delle lamelle e degli intagli tipici degli pneumatici da neve, che garantiscono l'evacuazione dell'acqua, e il grip su fondo stradale scivoloso a causa di acqua, neve o ghiaccio.

Le 4 caratteristiche che accomunano gli imprenditori di successo

Per il desiderio di emergere, mettersi alla prova, lavorare alle proprie regole o spesso per cercare di sviluppare un'idea originale che gli è venuta in mente, sono sempre più in aumento le persone che decidono di abbandonare il lavoro dipendente per mettersi in proprio, tuffandosi nel variopinto e competitivo mondo dell'imprenditoria.
Ma partire dalla propria piccola e magari geniale idea e trasformarla in un'azienda strutturata e di successo non è un processo automatico, bensì un percorso lungo e pieno di difficoltà ma in certi casi anche portare di soddisfazioni. Solo persone dotate di una forte volontà, carisma, spirito di sacrificio, creatività e una certa dose di spregiudicatezza possono affrontarlo nel modo giusto, con il fine di raggiungere ottimi risultati e diventare un'impresa al top nel loro settore.

A 90 anni si è spento Fidel Castro

La notte del 25 Novembre scorso è morto l’ultimo comunista: Fidel Castro. Aveva 90 anni. La notizia è stata data dal fratello Raùl: “Con profondo dolore vi informo che il comandante in capo della rivoluzione cubana Fidel Castro è morto”. Il corpo sarà cremato, secondo le volontà del leader maximo. E’ stato, assieme al fratello Raùl e ad Ernesto Che Guevara, protagonista della rivoluzione cubana, lottando contro il regime di Fulgencio Batista. Sicuramente è stato uno degli uomini più controversi del Novecento: da alcuni considerato un nemico dei diritti umani, da altri un liberatore.

Sottoscrivi questo feed RSS

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners