Finanziato il progetto Transumanze tra due Parchi

Finanziato il progetto Transumanze tra due Parchi

SAN MARCO ARGENTANO - Le risorse del MiBact (Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo) arrivano finalmente anche nel comprensorio della Valle dell’Esaro. Il comune capofila è Castrovillari, ma dell’importo complessivo del finanziamento, 100 milioni di euro, che prevede interventi per la valorizzazione delle aree d’attrazione culturale ne beneficeranno anche nove centri dell’Esaro: San Marco Argentano, San Sosti, Santa Caterina Albanese, Sant'Agata d'Esaro, Tarsia, Roggiano Gravina, Mottafollone, Malvito e San Donato di Ninea. Il Ministero ha, infatti, accolto e finanziato il progetto "Transumanze culturali tra due Parchi con decreto dello scorso 16 febbraio.

Ora, in seguito alla firma del protocollo d'intesa tra il comune capofila e il Ministero, tutti i comuni partner dovranno attivarsi e progettare interventi seri inerenti alle linee programmatiche del progetto. Il progetto in questione è stato classificato 15esimo tra 59 progetti presentati da cinque regioni italiane. Il tutto grazie all'immane lavoro di progettisti seri e professionali presenti sul territorio, coscienti delle vicissitudini locali e soprattutto consapevoli dell'immenso “patrimonio culturale” presente, e che attualmente versa in una fase d’abbandono e degrado. L’aspetto più importante dell’approvazione è - in buona sostanza - che, per la prima volta entrano in un contesto così vasto alcuni comuni della valle dell'Esaro, che per troppo tempo sono stati abbandonati a se stessi dalle istituzioni superiori. Insomma, è il caso di dire che «finalmente qualcosa si muove!». I tempi d’attuazione, oltretutto, sono assai ristretti: entro giugno si deve produrre un documento strategico di comune interesse, che prevede lo studio, il recupero, la valorizzazione, la divulgazione e, infine, la fruizione delle aree d’interesse archeologiche e culturali presenti su questa parte di territorio italiano, sicuramente tra le più belle e suggestive al mondo.

© Riproduzione riservata
Torna in alto

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners