Solidarietà di Sel a Mazzei per le intimidazioni subite ad Altomonte

Solidarietà di Sel a Mazzei per le intimidazioni subite ad Altomonte

ALTOMONTE - (Comunicato stampa) «Nell’esprimere piena e incondizionata solidarietà all’Ing. Bonifacio Mazzei per il vile atto intimidatorio che ha subito nei giorni scorsi, chiediamo alla Magistratura e alle Forze dell’ordine il massimo impegno perché si faccia piena chiarezza sull’accaduto, si individuino esecutori ed eventuali mandanti, si assicurino alla giustizia i delinquenti autori del grave gesto». Così il Circolo Sel di Altomonte prende posizione sui vili gesti che hanno interessato la cittadina altomontese nei giorni scorsi.

«Il fatto è ancora più grave -sottolineano- perché segue all’intimidazione subita alcuni mesi fa dalla ditta che opera ai lavori dell’allargamento del cimitero, alla quale è stato bruciato un mezzo meccanico. Pertanto, occorre che venga fatta piena luce su quello che sta avvenendo in quest’ultimo periodo nel nostro paese.
Sinistra Ecologia Libertà – Circolo “Michele Presta” di Altomonte, inoltre, ritiene che non ci siano cose più gravi e pericolose, di fronte a tali atti criminali, di manifestare polemica e divisione istituzionale (ciò che sta avvenendo in queste ore su facebook), sottovalutazione degli avvenimenti e tentativi di mettere a tacere il tutto. Atteggiamenti del genere farebbero il gioco della criminalità organizzata e non.
Pertanto, SEL invita ad una grande solidarietà istituzionale, ad una condivisione chiara e netta della denuncia dell’attentato che ha colpito il Responsabile del settore tecnico e manutentivo del Comune di Altomonte, una piena e fattiva collaborazione di tutti, a qualsiasi livello, con le forze dell’ordine per aiutare le indagini e l’affermazione della giustizia».

© Riproduzione riservata
Torna in alto

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners