A Tarsia i Bersaglieri chiudono i festeggiamenti del 4 novembre

TARSIA – Una giornata memorabile, per la comunità di Tarsia, quella organizzata dall'amministrazione comunale guidata dal sindaco Roberto Ameruso per chiudere le celebrazioni del 4 novembre. Ospiti speciali, quali i Bersaglieri della Fanfara del 1° Reggimento di Cosenza, questa mattina hanno colorato le strade del borgo per la giornata delle Forze Armate e la commemorazione dei caduti di tutte le guerre.
Il programma ha visto la sfilata su Corso Umberto, liberato da tutte le macchine con ordinanza sindacale, della Fanfara che si è diretta a Piazza Vivacqua.

Per il 4 novembre Tarsia si prepara alle celebrazioni

TARSIA – In occasione dei festeggiamenti del 4 novembre l'amministrazione comunale di Tarsia, anche quest'anno, si prepara a celebrare l'evento con la giusta attenzione. Infatti, se da un lato il memoriale sarà rispettato come di consueto, la squadra di governo, guidata dal sindaco Roberto Ameruso, per l'anno in corso intende omaggiare la comunità con degli ospiti speciali.

Tarsia, un provvedimento a seguito della carambola cittadina

TARSIA – «Solo una fortunata fatalità ha evitato che nel centro abitato di Tarsia si registrasse una vera e propria strage». Così il sindaco Roberto Ameruso esordì all'indomani del pericoloso incidente registratosi lo scorso 30 settembre nella centralissima via Olivella di Tarsia.

Spettacolo di economia al Piccolo Teatro di Tarsia

TARSIA – Si terrà martedì 22 ottobre, alle ore 10 presso il Piccolo Teatro Popolare di Tarsia, in occasione de “Il mese dell'educazione finanziaria”, una giornata dedicata all'economy quiz show. Si tratta di un spettacolo teatrale che, con modalità divertenti e interattive, consente di richiamare l’attenzione del pubblico su alcuni importanti concetti economici – talvolta poco chiari per il consumatore – che impattano sulla vita delle persone e sulle scelte che ciascuno di noi è chiamato a fare nella vita quotidiana.
Tra gli aspetti che verranno trattati, si annoverano le decisioni impulsive di consumo, l’importanza della legalità economica, la sostenibilità dei modelli di sviluppo.

Celebrato a Ferramonti, dopo tanto tempo, lo "Shofar e Canzone"

TARSIA - Iniziativa interessante per celebrare lo “Shofar e Canzone” che si è svolta, sabato scorso, nel campo di concentramento di Ferramonti di Tarsia.
Lo “Shofar e Canzone” è una tradizione ebraica in cui vengono cantate delle canzoni, che ricordano i matrimoni, il capodanno ebraico e lo Shabbat.
Nella Torah si definisce il capodanno ebraico come “il giorno del suono dello Shofar” ossia un momento dell’anno in cui ogni uomo viene messo di fronte al giudizio divino per rispondere delle proprie azioni.

Anche Tarsia nel circuito di Città dell'Olio

TARSIA – «Sono estremamente felice di annunciare che il comune di Tarsia aderisce all’Associazione Nazionale Città dell’Olio». A renderlo noto è il sindaco della cittadina normanna, Roberto Ameruso, il quale, dopo l'approvazione con delibera di Giunta dei giorni scorsi, parla di “importante traguardo” per la comunità considerato che ciò “consentirà di alzare il livello della tutela del nostro oro verde”.
Per il primo cittadino questa operazione proietta il proprio territorio verso la “valorizzazione e la tutela” della produzione dell'elemento principe della filiera agricola del proprio comune.

Inseguimento folle fra due auto per le strade di Tarsia. Ameruso promette azioni forti

TARSIA – Paura e sgomento nel centro abitato di Tarsia dove, lunedì sera, intorno alle 23.30, due auto lanciate in folle corsa hanno impattato violentemente provocando innumerevoli danni ad altre auto parcheggiate e agli arredi stradali di Via Olivella. A darne notizia è il sindaco Roberto Ameruso che, in evidente stato di preoccupazione per l'accaduto, parla di «una fortunata fatalità che ha evitato che nel centro abitato tarsiano si registrasse una vera e propria strage».

A Ferramonti sarà celebrata la festività del Rosh HaShanah

TARSIA - Il prossimo 5 ottobre, dalle ore 17:00 alle ore 19:00, si terrà nel campo di concentramento di Ferramonti a Tarsia lo speciale “Shofar e Canzone”.
«Quest’anno -afferma il rabbino Barbara Aiello- ricorrono settantacinque anni da quando l’ultimo servizio Rosh HaShanah si è tenuto in una delle tre sinagoghe del campo».
Per Shofar s’intende l’uso di uno strumento, il corno di montone, accompagnato con delle canzoni. Il Rosh HaShanah o anche giorno del giudizio e del ricordo è uno dei tre capodanni religiosi ebraici previsti nel calendario ebraico.

Ciclismo, Antonio Borrelli vince il 5. giro della Valle dell’Esaro

MOTTAFOLLONE - Antonio Borrelli, corridore campano portacolori della “Velociraptor P. Bettini” (Lamezia Terme) vince per distacco la 5a edizione del Trofeo ciclistico “Valle dell’Esaro”. Il battistrada copre il tracciato (circa 100 km.) in 2h 2’ e 53” alla media di 48,823 staccando di 1’ e 40” Enrico Pio D’Elia (Kiklos Team Battipaglia) e Paolo Patti (Pianopoli Bike Team) giunto con 2’ e 06” di distacco.

Si balla fino a tardi alla XI Notte del Tarantarsia

TARSIA – Una piazza riempita fino all'inverosimile e una folla di persone che balla al ritmo delle musiche tradizionali calabresi sono la firma sul successo della XI edizione della Notte del Tarantarsia. Uno spettacolo che, ancora una volta, ha creato disegnato le giuste alchimie fra le tradizioni musicali calabresi e i “Sapori e Profumi della nostra Terra”, la fiera enogastronomica associata alla più spettacolare serata di musica calabrese.
Ad aprire la serata il Gruppo Folk “A Pacchianeddra Sansustisa”, che hanno animato prima le strade del borgo e poi il parterre di Piazza San Francesco, facendo da cornice ai Balano'o e ai Parafonè. Questi due gruppi, infatti, sono stati l'elemento di congiunzione di una nottata a suon di tamburelli e chitarre battenti. Anche Salvatore Golia, artista del territorio, ha presentato il suo “Vengo dal Sud”, brano significativo e molto apprezzato dal pubblico presente.

Sottoscrivi questo feed RSS

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners