fbpx

Torano. Riunione di maggioranza: “Squadra più coesa e determinata di prima”

TORANO CASTELLO - “L'amministrazione c'è, ci sarà ed ancora più rafforzata rispetto a prima”. Il presidente del consiglio comunale di Torano Castello, Mariolino Fava, rassicura circa l’unità e la compattezza della maggioranza capeggiata dal sindaco Lucio Franco Raimondo.  Solo qualche giorno fa era stato lo stesso Fava, in una lettera aperta da toni duri, a lamentare scarso coinvolgimento nell’azione amministrativa e nessuna considerazione riguardo ad iniziative e proposte da lui avanzate. 

Torano, Mariolino Fava lamenta scarso coinvolgimento nell’azione amministrativa e rivendica il suo impegno per la collettività

TORANO CASTELLO - Acque agitate all’interno della maggioranza del sindaco Lucio Franco Raimondo? Sembra proprio così. Lo si capisce dal tenore di una nota del presidente del consiglio comunale, Mariolino Fava, in cui lamenta scarso coinvolgimento nell’azione amministrativa e nessuna considerazione riguardo ad iniziative e proposte avanzate fino ad oggi. Esternazioni che Fava non avrebbe voluto fare in questo momento di grave emergenza sanitaria per la pandemia ma che arrivano - sottolinea - assieme ai sentimenti di vicinanza a tutte le persone che hanno contratto il virus ed alla solidarietà ai sindaci dei paesi limitrofi, con l’augurio che si possa tornare presto alla normalità.

S.Marco Argentano, negativo il tampone della maestra

S.MARCO ARGENTANO - L’attesa notizia è arrivata in queste ore. E’ risultato negativo il tampone cui si era sottoposta la docente della scuola dell’infanzia del plesso di località Iotta. La maestra era risultata positiva al Covid 19 dopo aver effettuato il test sierologico.

Lattarico, domani si torna tra i banchi. Scuolabus e nuove regole anti Covid-19

LATTARICO - Anche per gli alunni di Lattarico suonerà domani la prima campanella dell’era Covid 19. La riapertura delle scuole, così come in tanti altri comuni dell’hinterland, era stata posticipata per consentire al personale del comune e della scuola di sistemare al meglio le aule dopo essere state utilizzate come seggi elettorali in occasione della recente consultazione referendaria.

Altomonte. Sostituzione medico di base, il Comune raccoglie istanze

ALTOMONTE – Medico di base in pensione, per evitare che soprattutto i cittadini con difficoltà debbano spostarsi a Castrovillari per espletare tutte le prescritte procedure di individuazione e scelta del sostituto, l’Amministrazione Comunale si fa promotrice di una nuova iniziativa di attenzione e sostegno al sociale.

Luzzi. Carenza idrica nella zona montana

LUZZI - Malcontento tra i residenti della zona montana per la carenza idrica. Gli abitanti delle località Torre Malizia, Timparello, Serra Casino e delle altre contrade limitrofe lamentano il disservizio che - a loro dire - si protrae ormai da più tempo.

Luzzi. Carenza idrica, cittadini indignati

LUZZI - La zona valliva luzzese alle prese con la cronica carenza idrica. Si susseguono, infatti, le lamentele dei residenti ormai esausti per il continuo disservizio. L’acqua dai rubinetti ne arriva col contagocce. Una situazione di disagio che soprattutto nel periodo estivo diventa insopportabile. Ed il malcontento dei cittadini inevitabilmente corre sui social.

Ciardullo:”Quali iniziative a Luzzi in vista della riapertura in sicurezza delle scuole?”

LUZZI – Il “Movimento Civico luzzese” riflette su temi molto caldi in questo periodo, come la riapertura delle scuole a settembre e le misure che devono essere messe in atto dall’amministrazione comunale per far sì che si ricominci in sicurezza. “Ci avviamo sempre più, lo spero, verso la normalità, ma il virus non è scomparso e le precauzioni non vanno trascurate.

Morano, accoglienza e turismo inclusivo

MORANO CALABRO - L'Amministrazione comunale saluta l'associazione "Teniamoci per Mano Onlus", di Praia, che in queste ore sta visitando Morano. Il gruppo, costituito da persone con disabilità e da accompagnatori, giunto nella mattinata, è stato accolto dalla Pro Loco e guidato alla scoperta del borgo antico.

Civita , riapre dal lunedì al sabato l’ufficio postale

CIVITA - L’ufficio postale di Civita riapre dal lunedì al sabato.  A comunicare il ripristino degli stessi orari d’apertura esistenti prima dell’emergenza dovuta al Covid – 19 è stato il condirettore generale di Poste Italiane, Giuseppe Lasco, con una lettera inviata al primo cittadino del borgo  Arbëresh, Alessandro Tocci. Il primo cittadino di Civita, il 6 giugno scorso, con una lettera inviata a Poste Italiane, “in qualità di sindaco pro-tempore del comune di Civita e  in nome e per conto della collettività dallo stesso rappresentata”, aveva chiesto la riapertura a tempo pieno dell’ufficio postale.

Sottoscrivi questo feed RSS

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners