fbpx

​GD a Luzzi. A lavoro la squadra di Lupinacci

Mattia Lupinacci Mattia Lupinacci

LUZZI - “Il nostro è un gruppo forte e coeso, con sani principi e da comuni ideali politici. Non saranno le recenti perplessità ad ostacolare il nostro cammino, in quanto tutte le attività si sono svolte in modo chiaro e trasparente”. Ad affermarlo è il neo segretario dei Giovani Democratici di Luzzi, Mattia Lupinacci, nel rendere noto la composizione del direttivo cittadino.

Ad affiancare Lupinacci ci saranno Mario D’Ambrosio (vicesegretario, università), Dario Chimenti (presidente), Cristian Renne (economia), Pierluigi De Bartolo (tesoreria e organizzazione) e Mario Piluso (Ambiente ed Europa). Altre cariche saranno assegnate in seguito. “I membri scelti non solo mostrano passione e impegno, ma le loro mansioni sono anche attinenti al percorso di studio intrapreso. Il nostro progetto - spiega il neo segretario del movimento giovanile - come più volte ribadito è quello di trasmettere la passione per la politica ai giovani luzzesi”. Mattia Lupinacci ricorda che gli obiettivi dei Giovani Democratici di Luzzi sono molteplici, tra questi la soluzione definitiva al problema della discarica nei pressi del Ponte Muccone e la necessità di restare lontano dalle promesse e il più vicino possibile alle esigenze dei cittadini. “Per questo motivo - evidenzia Lupinacci - stiamo cercando di organizzare incontri per toccare con mano i veri problemi, per poi presentarli all'amministrazione comunale affinché si trovi una soluzione adeguata”. Infine, l’appello: “Le porte del circolo GD sono sempre state aperte, e sempre lo saranno, per chi ha voglia di discutere di politica e dei problemi della cittadina luzzese”.

© Riproduzione riservata



Abbonati a dirittodicronaca.it

Caro lettore, cara lettrice,
ci rivolgiamo a te sottovoce, per sottolineare il senso di gratitudine che, con il tuo continuo interesse, hai dimostrato durante questi anni di attività ininterrotta di informazione che DIRITTO DI CRONACA ha gratuitamente garantito sul Territorio dal 2009. A giugno 2020, nel pieno della pandemia, abbiamo chiesto un sostegno economico libero per far fronte a nuovi oneri economici e poter garantire il servizio di informazione. I risultati, purtroppo, non sono bastati a coprire tutte le spese. A quei pochi sostenitori, però, va il nostro profondo senso di gratitudine e di riconoscenza.
Quanto fatto potrà avere un seguito solo se ogni utente lo vorrà davvero, dimostrandolo fattivamente, anche se in maniera puramente simbolica: sostenendoci con l'irrisorio contributo di un solo caffè al mese. Questo darà la possibilità di accedere a tutti i contenuti della nostra piattaforma di informazione, che sarà resa più fruibile e più "smart" e arricchita di nuovi approfondimenti e nuove rubriche che abbiamo in cantiere da tempo ma che non abbiamo potuto realizzare per carenza di fondi.
Ti ringraziamo di vero cuore sin d'ora per quello che farai per sostenere Diritto Di Cronaca.

NON STACCARCI LA SPINA... AIUTACI A MANTENERTI SEMPRE INFORMATO!
Emanuele Armentano


abbonati per 6 mesi

abbonati per 12 mesi


Torna in alto

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners