fbpx

Sta meglio la 21enne ferita nell'incidente a Mottafollone

  • Dal suo letto d'ospedale risponde a qualche messaggio
La foto delle 21enne postata sui social La foto delle 21enne postata sui social

MALVITO - E' uscita dal Reparto di terapia intensiva ed è ora ricoverata a quello di Neurologia. Resta in prognosi riservata, F.I. la studentessa 21enne di Malvito, rimasta ferita a seguito del tamponamento avvenuto nei giorni scorsi a Mottafollone, sulla Provinciale Roggiano - San Sosti, ma le sue condizioni sembrano notevolmente migliorate. 

Dal suo letto d'ospedale è riuscita a postare qualche messaggio sui social, tra cui questo molto significativo: «Grazie  per i messaggi. Scusate se non rispondo a tutti ma sono davvero troppi. Vi voglio bene!». E poi da una foto postata si legge: «Alive, ovvero viva», giusto per far comprendere la paura che sta cercando di gettarsi alle spalle. Un grande sollievo per la giovane, le cui condizioni sembravano sicuramente peggiori subito dopo il violento impatto che, evidentemente, grazie alla sua forte fibra sta superando i momenti più difficili. Nel frattempo la mamma e il papà, che gestiscono un'attività di ristorazione allo Scalo di San Marco Argentano, proseguono nello stare vicino alla propria figliola, l'unica peraltro. Si sono scusati, per il protrarsi della chiusura della loro attività, già ferma durante il lock-down, che poi pian piano stava tornando alla normalità prima con l'asporto e poi con la riapertura totale dal 18 maggio pur con il mantenimento della precauzioni previste. L'incidente avvenuto alla loro figlia ha, di fatto, sconvolto la loro vita che però registra una notevole solidarietà in questi giorni. Tanti sono i messaggi di vicinanza, forza e coraggio trasmessi che sicuramente sono di ausilio alla coppia e- di conseguenza - alla ragazza che sembra aver imboccato la strada della completa guarigione. I medici restano ancora cauti, ma è ovvio che più giorni passano, più aumentano le speranze che la 21enne torni presto a casa, cercando di dimenticare questa brutta esperienza. Come dire: forse il peggio è passato. Lo speriamo di cuore, tutti... Auguri!!!  

 

© Riproduzione riservata
Torna in alto

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners