Scattano le manette per un ventiduenne di Morano In evidenza

Scattano le manette per un ventiduenne di Morano

MORANO CALABRO - (comunicato stampa) Nella serata del 2 marzo, a Morano Calabro, sono scattate le manette per il giovane A​. G. del 94, noto pregiudicato del posto, già sorvegliato speciale. Il giovanotto, che da tempo si atteggia a boss della zona, da quando unitamente ad altri si rese protagonista di un tentato omicidio, ieri sera scorrazzava con la propria autovettura sprovvisto della patente di guida (in quanto revocata).

Alla vista dei militari che gli intimavano l’alt, il ragazzo pensava bene di accelerare ed indirizzare il veicolo contro uno dei militari che cercava di sbarrargli la strada. Solo la prontezza dei riflessi del Carabiniere, che si buttava per terra sul ciglio della strada, evitava il peggio. Il malvivente veniva raggiunto pochi attimi dopo presso la propria abitazione e tratto in arresto per resistenza a Pubblico Ufficiale. Dopo la compilazione degli atti, l’A​. è stato collocato agli arresti domiciliari su disposizione del P.M. di turno della Procura di Castrovillari, Dott. Iannotta, in attesa del direttissimo che si terrà nell’odierno pomeriggio.

© Riproduzione riservata
Torna in alto

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners