D'Atri bacchetta le Liste Civiche In evidenza

Dario D'Atri Dario D'Atri

CASTROVILLARI – (Comunicato stampa) «Deve essere stato veramente grave lo shock subito dai consiglieri delle liste civiche dimezzati nella loro consistenza e azzerati nella loro credibilità, dalla fuoriuscita dei Consiglieri Astorino e Massarotti». Lo scrive in una nota Dario D'Atri, consigliere di maggioranza del comune di Castrovillari che aggiunge: «Ma quando si mette insieme di tutto e di più, il riferimento è ai tanti “personaggi della peggiore partitocrazia” presenti nelle liste civiche alle ultime elezioni, questo è il minimo che possa capitare. Uno shock dal quale tardano a riprendersi e che li fa sragionare e puntare l’indice su persone che, libere da qualunque condizionamento e forti del consenso popolare si impegnano quotidianamente nella risoluzione dei tanti problemi della Città.

La presunta “sfiducia” della maggioranza nei confronti del Sindaco Lo Polito -continua D'Atri-, resta una loro speranza più che un dato reale, ed evidenzia una concezione della politica del tanto peggio quanto meglio. Non sono stati forse loro, insieme a qualche altro degno “personaggetto” della politica locale, quelli che hanno “regalato” alla Città un anno di Gestione Commissariale?
La scarsa considerazione verso il confronto democratico dove ognuno possa esprimere liberamente il proprio pensiero denuncia il loro limite nel leggere i fatti che stanno caratterizzando questo scorcio di Consiliatura. Il non appiattimento passivo, verso le posizioni di un “Capo” ma la possibilità, anzi il dovere, che ci si senta impegnati a sollecitare, a proporre soluzioni, a cercare la sintesi migliore con il contributo di tutti, è un concetto che sfugge ai consiglieri delle Civiche e a chi vive la politica come scontro perenne finalizzato alla conquista del potere e non si rassegna alle regole della democrazia, nemmeno di fronte alla pronuncia di sentenze chiare, inequivocabili.
Bene farebbero i consiglieri delle liste civiche a impegnare le loro energie nel confronto sulle tante problematiche presenti nella nostra comunità, proponendo le loro soluzioni (se ne hanno), anzichè impegnare il loro tempo e far perdere quello degli altri, su questioni che riguardano solo chi non si rassegna ad aver perso le elezioni e che non aiutano a risolvere i problemi delle Città.
La coalizione che ha eletto Mimmo Lo Polito a Sindaco -conclude- è più che mai viva, e nella sua vivacità rappresenta un sostegno attivo all’esperienza amministrativa in corso, avendo a cuore la soluzione dei problemi della Città. Gli amici delle liste civiche se ne facciano una ragione!!!».

© Riproduzione riservata
Torna in alto

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners