Torano “zona rossa”. Controlli dei Carabinieri sul territorio

Torano “zona rossa”. Controlli dei Carabinieri sul territorio

TORANO CASTELLO – Prosegue l’attività di controllo da parte delle forze dell’ordine sul territorio di Torano Castello, dove l’ordinanza della presidente della Regione Calabria Jole Santelli ha introdotto forti limitazioni alla mobilità dei cittadini.  In queste ore i Carabinieri della Compagnia di Rende e della locale stazione, agli ordini del capitano Sebastiano Maieli e coordinati dal maresciallo Francesco Naccarato, stanno eseguendo dei servizi di controllo mirati a verificare il rispetto della direttiva nelle aree “a contenimento rafforzato”.

Il comune della Valle del Crati, appunto, continua a rimanere blindato. Per la ormai nota vicenda del focolaio esploso all’interno della residenza sanitaria assistenziale Villa Torano ed il conseguente contagio di centotrentuno persone, molte delle quali residenti nei paesi dell’hinterland, Torano è stato dichiarato zona rossa. Diverse le pattuglie in servizio dinamico lungo le principali arterie viarie. Ormai da più giorni gli ingressi al centro cittadino e alle frazioni Scalo, Peritano e Sartano continuano ad essere presidiati da Carabinieri, Carabinieri Forestali, Polizia di Stato e Guardia di Finanza. I militari dell’Arma della stazione cittadina continuano altresì l’attività di monitoraggio ed assistenza alle famiglie in difficoltà ed in particolar modo alle persone fragili e anziane del territorio facendo da raccordo fra medici, familiari residenti fuori la zona rossa e servizi essenziali.

© Riproduzione riservata
Torna in alto

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners