fbpx

Frecciargento, opportunità anche per l’Università della Calabria. Corbelli scrive al Rettore

Frecciargento, opportunità anche per l’Università della Calabria. Corbelli scrive al Rettore

TORANO CASTELLO - Franco Corbelli adesso guarda al futuro. Ed in particolare all’Università della Calabria per la quale la fermata del Frecciargento nella Valle del Crati rappresenta certamente un’opportunità.

Ottenuta,  da venerdì scorso, grazie alla presidente della Regione, Jole Santelli, e insieme alla  squadra dei quaranta sindaci (ad iniziare da quelli dei comuni più importanti dell’area urbana, Cosenza, Rende, Castrolibero e Montalto) e dei due deputati, Enza Bruno Bossio (Pd) e Alessandro Melicchio (M5S), l’importante, strategica e storica fermata del Frecciargento “Sibari- Bolzano” alla moderna, da poco ristrutturata  stazione di Torano-Lattarico, il leader del Movimento Diritti Civili,, promotore dell’iniziativa, guarda già oltre, con l’intento di coinvolgere  anche l’Università della Calabria,  distante dallo scalo ferroviario toranese una decina di minuti di macchina.  Corbelli  ha così scritto al Rettore  Nicola Leone, chiedendo “un suo autorevole intervento per la promozione di questa fermata all’interno dell’Ateneo calabrese”.  Franco Corbelli  nella missiva al  Rettore sottolinea che “questa fermata è una grande opportunità (a costo zero per lo Stato) anche per l’Unical, che si trova ad una manciata di minuti dalla stazione di Torano e va per questo giustamente sfruttata”. Una fermata, ricorda altresì  il leader di Diritti Civili, che interessa oltre 60 comuni per una popolazione di più di 300mila persone, di territori tutti sino ad oggi completamente tagliati fuori dai collegamenti veloci con Roma , il Centro e il Nord del Paese”.  Grazie al sindaco di Cosenza, Mario Occhiuto, si è  riusciti ad attivare subito anche un collegamento da e per Cosenza e area urbana con la stazione di Torano, tramite una navetta Amaco con il servizio Al Volo su prenotazione . E’ stato ribadito che “si tratta di una fermata strategica ma assolutamente temporanea in attesa della realizzazione del grande progetto ferroviario e viario di Settimo, di Rende e dell’Unical, che tutti adesso sosterremo ”. Ricordati anche gli orari di partenza e di percorrenza di questo treno (che arriva sino a Bolzano, via Firenze, Bologna, Verona, Rovereto e Trento) con riferimento al solo arrivo a Roma Termini. Partenza la  mattina alle 6,56 dalla stazione di Torano-Lattarico con arrivo a Roma Termini alle 10,44. Solo 3h e 44minuti per arrivare nella capitale. Il ritorno è previsto la sera alle 22,01, con partenza da Roma Termini alle ore 18,20.

© Riproduzione riservata
Torna in alto

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners