fbpx

Tragedia sul lavoro a Fiumefreddo Bruzio, operaio luzzese muore folgorato In evidenza

Tragedia sul lavoro a Fiumefreddo Bruzio, operaio luzzese muore folgorato

FIUMEFREDDO BRUZIO - Tragedia questa mattina a Fiumefreddo Bruzio. A perdere la vita in un incidente sul lavoro un operaio di Luzzi. Pino Cosenza, 65 anni, era impegnato con un collega in alcuni lavori in un terreno privato, nella zona marina della località tirrenica.

I due operari si trovavano su un mezzo meccanico quando, per cause in corso di accertamento, quest’ultimo avrebbe toccato i fili dell’alta tensione. La potente scarica elettrica, da 20mila volt, avrebbe folgorato lo sfortunato operaio luzzese non lasciandogli scampo. L’altro operaio, di Falconara Albanese, è rimasto gravemente ferito ed è stato trasportato con l’elisoccorso atterrato sulla statale 18, all’Ospedale dell’Annunziata di Cosenza. Sul posto oltre ai sanitari del 118 i Carabinieri ed il medico legale per una prima ispezione cadaverica. La Procura della Repubblica di Paola ha disposto il trasferimento della salma di Pino Cosenza all’obitorio dell’Annunziata. La notizia della tragedia si è diffusa nella cittadina luzzese, ed in particolare nella zona valliva dove la vittima risiedeva, suscitando sgomento e commozione.

© Riproduzione riservata

Sostieni dirittodicronaca.it: ora abbiamo bisogno di te.

Nonostante la pandemia, questo giornale continua ad offrire una informazione gratuita, svolgendo, di fatto, un servizio pubblico. Questo ci rende orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini nuovi contenuti con il fine di dare uno sguardo scrupoloso sul Territorio. Tutto ciò ha un costo economico e la pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi pari quasi a zero. Per poter andare avanti, lo abbiamo scritto già a giugno, abbiamo bisogno di essere sostenuti con un contributo minimo, anche libero.
Per queste ragioni, quindi, vi chiediamo di diventare nostri sostenitori, solo così permetterete a questa testata di proseguire la propria attività iniziata nel lontano 2009.
Grazie a tutti,
Emanuele Armentano

Fai una semplice donazione

____

BONIFICIO BANCARIO IBAN: IT97T3608105138902538002552 intestato a Expressiva Comunicazioni


Torna in alto

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners