fbpx

Opposizione chiede lo scioglimento del consiglio comunale a Terranova

TERRANOVA DA SIBARI - «Mercoledì 15 settembre è stato convocato il consiglio comunale di Terranova da Sibari, il primo dopo la pausa estiva, che prevedeva, fra gli altri punti all'ordine del giorno, anche il deliberare in merito al piano di riparto quindicennale relativo al maggior disavanzo da FCDE (Fondo Crediti Dubbia Esigibilità)». Così il gruppo consiliare terranovese “L'Alternativa”, guidato da Francesco Rumanò, scrive in una nota in sui si legge: «Il Sindaco Luigi Lirangi, dopo aver esposto in assemblea tale piano di riparto, ha sottoposto lo stesso al giudizio dei consiglieri chiedendone, attraverso il voto, l'approvazione.

Luzzi, la maggioranza approva il Bilancio tra le critiche dell’opposizione

LUZZI - Approvato a maggioranza, l’altro ieri, il bilancio di previsione per l’anno in corso. Sull’argomento nei giorni scorsi si era registrato il botta e risposta tra il segretario del circolo del Partito Democratico, che alla luce dei rilievi della Corte dei Conti aveva espresso forte preoccupazione sullo stato di salute delle casse comunali, e l’assessore al ramo, Gino Palermo, per il quale l'ente è sano dal punto di vista economico-finanziario.

San Lorenzo, consiglio comunale su bilancio e regolamenti

SAN LORENZO DEL VALLO - Il Consiglio comunale svolto nei giorni scorsi ha visto un ordine del giorno imperniato particolarmente su bilancio e regolamenti, e – alla fine – l’approvazione dei punti è avvenuta con i soli voti della maggioranza consiliare. Non è questo che dà fastidio al gruppo "San Lorenzo Libera - Bene Comune", che vede esplicare il suo mandato conferito al sindaco Vincenzo Rimoli, ma è certo che «una maggiore dialettica nel civico consesso non farebbe male ad un confronto democratico degno di questo nome».

Sottoscrivi questo feed RSS

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners