Senise insiste: "Necessario validare i test rapidi per la diagnosi del Covid19"

CASTROVILLARI – «È grave e colpevole la lentezza con cui procede l’istituto Superiore di Sanità ad affrontare l’emergenza Covid 19 in particolar modo nella validazione dei test rapidi per la diagnosi del coronavirus». Lo afferma in una nota il presidente del movimento politico culturale Pollino-Sibaritide “Forza Castrovillari”, Roberto Senise, il quale aggiunge: «La presenza di questi test rapidi -continua- sul commercio e prodotti anche da una nota ed affermata azienda farmaceutica italiana, sono presenti sin dall’inizio dell’insorgenza del Virus mortale ed a distanza di oltre un mese e mezzo, nonostante le sollecitazioni del Movimento Politico “Forza Castrovillari”, ancora non si è proceduti a validare i test rapidi tali da poter effettuare lo screening a tappeto a tutta la popolazione.

Senise: "Tamponi a tutti, soprattutto a operatori sanitari e forze dell'ordine"

CASTROVILLARI - «È urgente trovare una soluzione contro il dilagare di questo virus mortale, l’impegno costante e convergente sulla diagnosi e sull’isolamento precoce delle persone che non hanno malessere, gli "asintomatici", e quelli dal malessere lieve, i "paucisintomatici"». Così Roberto Senise, del Movimento politico culturale Pollino-Sibaritide “Forza Castrovillari”, torna a parlare del problema coronavirus precisando: «La pandemia sta accelerando, così come ha dichiarato il direttore generale dell'Organizzazione mondiale della sanità (Oms), Tedros Adhanom Ghebreyesus.

L'appello di Senise: "Facciamo fare il test covid19 a tutti gli operatori"

CASTROVILLARI - «Non perdiamo altro tempo, facciamo fare a tutti il test del Covid 19 cominciando dagli operatori sanitari per finire alle forze dell'ordine di tutta la nostra Regione». Così scrive Roberto Senise del Movimento politico culturale Pollino-Sibaritide “Forza Castrovillari” che ne suo documento aggiunge: «Le persone positive asintomatiche più esposte devono essere individuate perché potrebbero contagiare altre persone anche senza saperlo. Quindi vanno isolate.

Da Terranova mascherine per le ostetriche dell'ospedale di Castrovillari

TERRANOVA DA SIBARI – In tempo di coronavirus, si sa, fra le tante mancanze quella più urgente forse è la carenza delle mascherine. Presso l'ospedale di Castrovillari, però, si registra una bella iniziativa messa in atto presso il reparto di ostetricia, tanto che le stesse ostetriche hanno voluto fare un ringraziamento pubblico.

Il comune di Castrovillari adotta lo smart working

CASTROVILLARI - L’Amministrazione comunale di Castrovillari, come anticipato in questi giorni, ha assunto e deliberato, con apposita riunione di Giunta, in via eccezionale e con riferimento al solo periodo di emergenza, il regolamento che disciplina, per la struttura municipale, lo smart working o lavoro flessibile, a distanza, con supporto telematico, facendo propria una circolare del Ministro della Pubblica Amministrazione, nonché ottemperando maggiormente ad una sollecitazione governativa -anche in assenza degli accordi individuali degli obblighi di informativa previsti dalle normative di settore- in materia di mitigazione del rischio di contagio da coronavirus che oggi deve comprendere ogni ambito, e si combatte stando a casa, avendo il minor numero di contatti con i propri simili, al fine proprio di fermare la catena di trasmissione infettiva che sta interessando il Paese.

Lo Polito plaude i ragazzi dell'Itis che hanno realizzato un disinfettante per gli uffici

CASTROVILLARI - Gli studenti del Laboratorio di Chimica dell’Istituto Tecnico Industriale “Enrico Fermi” di Castrovillari” hanno prodotto, con l’apporto dei loro docenti, un disinfettante che metteranno subito gratuitamente a disposizione degli Uffici del Territorio come lo sono il Tribunale ed il Commissariato di PS. Lo rende noto il Sindaco, Domenico Lo Polito, che ha immediatamente plaudito all’iniziativa.

Il capogruppo di minoranza Russo esprime rammarico per il trasferimento di Facciolla

FIRMO - «Il capogruppo consiliare di minoranza del comune di Firmo, Gennarino Russo, già sindaco della cittadina arbëreshe, si unisce al rammarico espresso dal sindaco di Castrovillari, Domenico Lo Polito, per la vicenda legata al trasferimento, disposto dal Consiglio Superiore della Magistratura, del dott. Eugenio Facciolla, procuratore della repubblica di Castrovillari, ad altro incarico».

Operazione Nerone: fermati i responsabili dei danneggiamenti alle attività di Castrovillari

CASTROVILLARI - Alle prime ore di stamane, i Carabinieri della Compagnia di Castrovillari, supportati dai militari dello Squadrone Eliportato Cacciatori Calabria di Vibo Valentia (VV), hanno eseguito, a Cassano allo Ionio nella frazione di Lauropoli, cinque provvedimenti di fermo di Indiziato di Delitto emessi dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Castrovillari, nei confronti di altrettanti indagati ritenuti responsabili dei reati di estorsione in concorso, tentata estorsione continuata in concorso, danneggiamento a seguito di incendio in concorso.

Arrestato 72enne a Castrovillari per violenza su minore

CASTROVILLARI - Nel pomeriggio di sabato scorso, personale della Squadra di Polizia Giudiziaria ha tratto in arresto F.P. sottoponendolo al regime degli arresti domiciliari, in esecuzione all'ordinanza di applicazione della misura coercitiva degli arresti domiciliari, emessa dal GIP presso il Tribunale di Castrovillari in data 25 ottobre 2019, per aver violato l'art. 609 bis Commi 1 e 2 c.p..
Il provvedimento è scaturito dalla richiesta della Procura della Repubblica di Castrovillari diretta dal Procuratore dottor Eugenio Facciolla a seguito della conclusione di un'attività investigativa avviata nel mese di luglio quando alcuni cittadini evidenziavano a personale del Commissariato di P.S. il timore che una minore di 14 anni potesse essere oggetto di attenzioni/abusi sessuali da parte di persone anziane anche in cambio di denaro.

Incendio alle auto di una concessionaria, arriva la solidarietà di "Solidarietà e Partecipazione"

CASTROVILLARI – Nei giorni scorsi Castrovillari è stata teatro di un grave fatto di cronaca. Una decina di auto sono andate alle fiamme all'interno del piazzale di una nota concessionaria. Si tratta della Antes Auto, che offre anche servizio di noleggio di autovetture. Sul posto sono intervenuti i Vigili del fuoco del Distaccamento di Castrovillari e i Carabinieri della locale Compagnia che conducono le indagini per identificare la causa dell’incendio.
All'indomani del grave episodio, l’Associazione Cittadina “Solidarietà e Partecipazione” invia un forte messaggio di vicinanza e sostegno ad Antonio Iuvaro, titolare della concessionaria.

Sottoscrivi questo feed RSS

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners