Emapanadas a modo mio

Emapanadas a modo mio

Le empanadas in realtà in origine sono argentine, io ne preparo una versione semplificata per i miei figli che credo possa far felice anche i vostri bambini oltre che i genitori dal momento che la spesso odiata carne macinata viene messa all'interno di questi fagottini e mangiata con gusto anche dai più reticenti.
La ricetta non ha nessuna pretesa di autenticità, la realizzo a modo mio senza seguire alcuna indicazione e addirittura utilizzo la sfoglia pronta, una ricetta furba anche per le prossime feste.


Ingredienti per 16 empanadas:
350 g c.a. di macinato di bovino
1/4 di cipolla
2 cucchiai di passata di pomodoro
1 cucchiaio di paprica dolce
olio extravergine d'oliva
sale e pepe
2 cucchiai di squacquerone (o stracchino in mancanza)
2 cucchiai di grana grattugiato
1 uovo e un po' di latte per spennellare
Tritare sottilmente la cipolla e versarla in padella con un fondo d'olio, unire la carne, la passata di pomodoro, la paprica, sale e pepe e farla asciugare per bene.
Fuori dal fuoco unire lo squacquerone e il grana.
Srotolare i fogli di pasta sfoglia e tagliarne ciascuno in otto quadrati, le empanadas vere sono a mezza luna ma con i ritagli mi di pasta sfoglia non saperei cosa fare. Su ogni quadrato versare un mucchietto di ripieno. Richiudere a fagotto come un raviolone cinese. Disporre su carta forno, pennellare con uovo e latte battuti insieme e cuocere a 200° in forno caldo fin quando risulteranno ben dorate.

© Riproduzione riservata

Articoli correlati (da tag)

Altro in questa categoria: « Cuscus di mare Ramen »
Torna in alto

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners