L’addio al calcio di una “generazione di fenomeni”

  • Stasera alle 19:30 appuntamento all’Oasi del calcio
La locandina dell'evento La locandina dell'evento

BELVEDERE MARITTIMO - «L’addio al calcio d’una generazione di fenomeni»: già il titolo è tutto un programma, magari prendendo spunto dall’omonima canzone degli Stadio. Poi, a ben guardare i protagonisti, vecchie glorie del calcio belvederese e soprattutto i loro “nomignoli”, l’evento si fa più stimolante. Con il patrocinio del Comune e la partnership di “David sport” sarà l’Oasi del calcio di viale Stazione, domani sera, 17 ottobre, alle ore 19:30, ad ospitare la singolar tenzone calciofila per il VI Torneo delle Contrade. In campo da una parte: Amatuzzo Gianluca (u' purtiri); Adornetto Rocco (Tyson); Martucci Giovanni (el Che); Malappione Michele (u’ stilasu); Donato Roberto (u’ sceriffo); Lenti Gaetano (il piede sinistro del diavolo); Lenti Franco (il gemello del piede sinistro del diavolo); Liporace Francesco (chi ndoglia ca tini); Grosso Daniele (u’ 300); Impieri Luciano (u’ vascello); Greco Eugenio (u’ rosso); Massimilla Ugo (2 palloni) e Bisignani Rosario (bambolo). Dall’altra, invece, Raffo Massimo (u' linti); D'Amico Francesco (Zambrotta detto Smith); Natale Antonio (a ruspa); Luigi Di Giorno (rallenta il gioco); Arnone Andrea (il bell'Andrea); Cauteruccio Marco (entro io e vinciamo); Grosso Antonello (Mazzica); Casella Alberto (u’ tusti); Cirello Giulio (u' trenino); Vivona Davide (Luciano Muggi); Perrone Fabrizio (il modello); Perrone Adriano (u’ mastri); e D'Elia Mario (patanaro). Arbitrerà Alessandro Di Somma, detto Timotì, con la partecipazione straordinaria di Fabio Liparoto “Selection”, attuale trainer del Belvedere di Promozione e Antonio Fulfaro. Non mancate, il divertimento è assicurato!

© Riproduzione riservata
Torna in alto

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners