CALCIO FUTSAL M - L'Asd Prato San Marco punta alla Serie C

  • Pubblicato in Calcio

SAN MARCO ARGENTANO – (Comunicato stampa) L’Asd Prato San Marco Argentano aspira alla “C”, e lo fa con grande spirito di abnegazione, sacrificio e grinta, tutte doti che in questi anni hanno contraddistinto la squadra normanna prima nel campionato amatoriale MSP e successivamente, da due anni a questa parte nel campionato di serie D. Dalla sua parte l’imbattibilità della squadra in casa, la differenza reti più alta nelle partite in casa, il miglior attacco del campionato con ben 92 reti.

Avvisi di pagamento del Consorzio a San Marco, Di Cianni furiosa

SAN MARCO ARGENTANO – (Comunicato stampa) La scure degli avvisi di pagamento da parte del Consorzio di Bonifica dei bacini settentrionali invade la valle dell'Esaro. Dopo i casi di Spezzano Albanese e Terranova da Sibari, quest'ultimo interessato stamattina dalla visita di un funzionario per l'incontro con i cittadini, il caso ha interessato anche il comune di San Marco Argentano. Ed è qui che a fare la denuncia e a sottolineare il disappunto di quello che definisce “Una vergogna tutta calabrese” è l'avv. Finisia Di Cianni, del foro di Cosenza, nonché assessore alle attività produttive del Comune di San marco Argentano, che si occupa da anni di preparare e firmare ricorsi alla commissione tributaria di Cosenza per l’annosa vicenda dei contributi consortili.

Stazione Unica Appaltante, l'amministrazione replica a "Progetto comune"

SAN MARCO ARGENTANO - (Comunicato stampa) Nei giorni scorsi, il gruppo di minoranza “Progetto Comune” ha diramato un comunicato nel quale faceva rilevare la mancata adesione del nostro Comune alla stazione unica appaltante, con “evidenti ripercussioni sulle attività amministrative dell’ente così fermo, immobile, bloccato anche su questo ulteriore settore”.
L’istituzione delle stazioni uniche appaltanti (S.U.A.) e delle centrali uniche di committenza (C.U.C.) , ai sensi dell’art. 33 del D. Lgs. 12.04.2006 n. 163, persegue il fine di assicurare la trasparenza, la regolarità e l’economicità della gestione dei contratti pubblici, anche in ottica preventiva del rischio di infiltrazioni mafiose. Gli amministratori di San Marco sono ben consapevoli della necessità e dell’importanza di aderire a tale organismo, tanto è vero che in data 18 gennaio scorso è stata convocata la commissione consiliare competente per discutere dell’argomento.

Visita del Direttore Generale Mauro all'ospedale di San Marco Argentano

SAN MARCO ARGENTANO - Il direttore generale dell’Azienda Sanitaria, dottor Raffaele Mauro, si è recato in visita al Pasteur, accompagnato dal sindaco Virginia Mariotti e dal vicesindaco Giuseppe Mollo.
La responsabile della Casa della Salute, dottoressa Leonilda Artusi, ha illustrato le criticità del presidio sanitario destinato a diventare Casa della Salute con operatività H24, per effetto del DPGR n. 18 del 22 ottobre 2010, come ribadito in data 9 settembre 2015 dal Ministro della Salute Beatrice Lorenzin.

Una frana sulla Ss283 blocca l'uscita a San Marco Argentano

SAN MARCO ARGENTANO - (Comunicato stampa) Anas comunica che, a causa di un movimento franoso della scarpata, posta a monte della rampa di svincolo della strada statale 283 “delle Terme”, è provvisoriamente chiusa al traffico  l’uscita  al km 25,150, per i veicoli che percorrono la corsia di marcia in direzione Guardia Piemontese - S. Marco Argentano nel territorio comunale di San Marco Argentano, in provincia di Cosenza.

Svincolo di San Marco sulla Ss283 chiuso per frana

SAN MARCO ARGENTANO - Anas comunica che è stato provvisoriamente chiuso al traffico lo svincolo della strada statale 283 “delle Terme Luigiane” per la località San Marco Argentano (km 25,280), in provincia di Cosenza. La chiusura è resa necessaria a causa di un movimento franoso nei territori limitrofi allo svincolo.

Domani fase finale per la partnership per il peperone roggianese

SAN MARCO ARGENTANO - Il peperone autoctono "roggianese" è un prodotto tipico della Valle dell'Esaro. Il Progetto “LoCal Pepper”, inteso quale tutela e valorizzazione delle produzioni del peperone stesso, è un'iniziativa progettuale fatta nell’ambito del Psr (Piano di sviluppo rurale) 2007/13, che è stata dedicata proprio alla salvaguardia "in loco" del peperone roggianese. Infatti, per il biennio 2014-15 l'intera partnership di progetto è stata impegnata nel recupero e nella conservazione “on farm” di questo ecotipo, nella caratterizzazione morfologica, genetica e produttiva, nonché nell'indagine fitopatologia, d’accertamento e di virus.

Commerciante morto solo in casa, l'amministrazione precisa ancora

SAN MARCO ARGENTANO - (Comunicato stampa) L’Amministrazione comunale di San Marco Argentano ritiene doveroso fare alcune precisazioni in merito alla polemica sollevata dal gruppo di minoranza “Progetto Comune” a seguito della scomparsa di un commerciante conosciuto e stimato da tutti e ben noto alla struttura comunale e agli operatori del servizio sociale, che lo seguivano in maniera assidua sin dal mese di novembre 2014.
Il nostro concittadino, che a seguito della scomparsa della madre viveva in uno stato di disagio e di isolamento, e che era stato soggetto a numerosi ricoveri ospedalieri,  era stato accompagnato dall’assistente sociale in una struttura riabilitativa di San Sosti, che lo ha ospitato dal 5 gennaio all’11 febbraio 2015.

Il sindaco Mariotti sul decesso del commerciante: "Abbiamo fatto di tutto per seguirlo"

SAN MARCO ARGENTANO - È rimbalzata, nelle ultime ore, la notizia che il cadavere di un noto commerciante sarebbe stato rinvenuto nella propria abitazione del centro storico dopo ben cinque giorni dal decesso. La notizia ha ovviamente scosso l’opinione pubblica poiché l’uomo, 66 anni, aveva ancora un piccolo negozio di calzature nella centralissima Piazza Santo Marco. Secondo alcune testimonianze, sarebbero stati gli esercenti limitrofi a segnalare al Comandante della Polizia locale la sua assenza.

Sottoscrivi questo feed RSS

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners