fbpx

"Jeta" di Demetrio Corino andrà in onda su Rai 3 Calabria In evidenza

"Jeta" di Demetrio Corino andrà in onda su Rai 3 Calabria

SPEZZANO ALBANESE – Sarà trasmessa domani mattina, sabato 19 dicembre alle 7.30 su Rai 3 Calabria, l’opera teatrale interamente in lingua arbëreshe (sottotitolata in italiano) dal titolo “JETA” (una vita) di Demetrio Corino (di cui è anche regista).
L'operazione si è resa possibile grazie all'opera della Past President della Fidapa di Cosenza, Anna Cerrigone, che ha invitato la Sede Regionale Rai per la Calabria a proporre, alle direzioni competenti della Rai, la diffusione in ambito regionale sul canale di Rai 3 digitale terrestre della commedia “Jeta” (Vita) di Demetrio Corino.

La rappresentazione teatrale, nata da un progetto della stessa Cerrigone, in collaborazione con la Compagnia Teatrale “Il Sipario” di Spezzano Albanese e RAI Calabria, racconta la storia di una vita e, nello specifico, della comune e triste storia di chi, nato nel 1900, ha dovuto subire le atrocità di due guerre e nefaste realtà che in quel centennio si sono succedute con accanimento, e dei quali i giovani di oggi hanno contezza (per fortuna) soltanto dai libri di storia. L’opera è nata nel 2006 in occasione della “primavera delle minoranze etniche” ed ha riscosso fin da subito numerosi consensi sia da parte di letterati e studiosi della cultura arbëreshe. Essa narra la storia di due anziani coniugi, Isabella e Francesco, che per i loro 50 anni di matrimonio ricordano i momenti più importanti della loro vita: dal matrimonio, alle feste e ai canti con gli amici, la prima guerra e la perdita del loro adorato figlio Giuseppe. Nel finale, toccante la preghiera di Francesco che, rivolgendosi al Signore, lo prega affinché lui e la sua Isabella possano iniziare il loro ultimo viaggio, che li ricongiungerà al figlio perso, nello stesso momento. È un atto unico messo in scena dagli attori non professionisti dell’Associazione “Il Sipario” con la partecipazione di Adele Marino nelle vesti di Sisina (Isabella) e di Vincenzo Barbati che interpreta Francesco; la scena è ricca di altri personaggi narratori tra i quali Rocco Gallucci, Adele Diodati, Tina Cacciolla e Massimo De Rosis; le canzoni arbëreshe sono interpretate dalla splendida voce di Emiliana Oriolo. La regia teatrale è di Demetrio Corino, mentre la regia televisiva di Andrea Recchia. Grande soddisfazione hanno espresso la Past President Anna Cerrigone ed il Presidente dell’Associazione “Il Sipario” Giuseppe Piragine per il raggiungimento di questo importante obiettivo quale, appunto, la messa in onda della rappresentazione teatrale che fu registrata presso il teatro Rendano di Cosenza nel 2019, e pertanto ringraziano sentitamente le Direzioni Centrali della Rai per la sensibilità dimostrata, la produzione tv/rf della Sede regionale Rai per la Calabria per la pregevole attività svolta per la registrazione della messa in scena della commedia, per il montaggio e l’intervento di post-produzione per l’inserimento dei sottotitoli; in particolare si ringraziano i sigg. Gatto e Recchia.
«Grazie alla Rai -aggiungono- per la sensibilità mostrata nell’aver offerto alla collettività calabrese, mettendo in onda “Jeta”, un momento di piacevole evasione in questo periodo caratterizzato dall’isolamento causato del coronavirus».
Di seguito tutte le persone che hanno lavorato all'opera teatrale:

Sisina: Adele Marino
Francesco: Cenzino Barbati
Cantante: Emiliana Oriolo
Poeti: Tina Cacciola, Massimo De Roris, Adele Diodati, Rocco Gallucci
Sisina (Bambina): Alessandra Jasmine Fusca
Francesco (bambino): Francesco Nino Corino
Sisina (sposa): Martina Pia Gentile
Francesco (sposo): Marco Perri
Comparse: Tina Cacciola, Massimo De Roris, Adele Diodati, Rocco Gallucci, Angelo Sposato, Antonio Giovanni Spingola, Tiziana Palmieri, Anna Maria Oriolo, Annalisa Di Minco, Katia Maiolino, Maria Amodio, Stefano Martucci
Bambini: Alessandra Jasmine Fusca, Francesco Nino Corino, Agostino Luci, Beatrice Corino, Azzurra Francesca Serrago, Alessandra Corino, Andrea Marino.
Trucco artistico: Ines Antonietta Scorza
Direzione Artistica, scenografica e Costumistica: Giuseppe Piragine
Musiche: Franco, Damiano e Cosimo Scaravaglione
Poesie: Anna Maria Basile, Demetrio Corino
Servizio Audio e Luci: Marko mix service
Regia: Demetrio Corino

© Riproduzione riservata

Sostieni dirittodicronaca.it: ora abbiamo bisogno di te.

Nonostante la pandemia, questo giornale continua ad offrire una informazione gratuita, svolgendo, di fatto, un servizio pubblico. Questo ci rende orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini nuovi contenuti con il fine di dare uno sguardo scrupoloso sul Territorio. Tutto ciò ha un costo economico e la pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi pari quasi a zero. Per poter andare avanti, lo abbiamo scritto già a giugno, abbiamo bisogno di essere sostenuti con un contributo minimo, anche libero.
Per queste ragioni, quindi, vi chiediamo di diventare nostri sostenitori, solo così permetterete a questa testata di proseguire la propria attività iniziata nel lontano 2009.
Grazie a tutti,
Emanuele Armentano

Fai una semplice donazione

____

BONIFICIO BANCARIO IBAN: IT97T3608105138902538002552 intestato a Expressiva Comunicazioni


Torna in alto

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners