Malvito, proteste per l'ufficio postale aperto a giorni alterni

L'ufficio Postale malvitano L'ufficio Postale malvitano

MALVITO - Il lockdown per il Covid-19 è finito, la fase 2 è in stato avanzato tant’è che si può parlare quasi di fase 3. Ma l’Ufficio postale malvitano continua ad essere aperto solo tre giorni a settimana causando disagi alla popolazione, specie quella anziana. Le proteste sono arrivate in Municipio e stante l’indisponibilità temporanea del sindaco Pietro Amatuzzo per motivi di salute, è toccato al vice sindaco Amedeo Turano gestire la “patata bollente”.

L’amministratore ha scritto così una missiva al direttore di Filiale a Castrovillari, Teresa Cozzolino. «Si segnalano – si legge nella nota – i notevoli disservizi a cui è sottoposta la popolazione di questo Comune, specie quella anziana e meno abbiente, che a causa del funzionamento a giorni alterni (solo lunedì, mercoledì e venerdì) dell’Ufficio postale non riesce a poter usufruire di ogni e qualsivoglia servizio o comunque ad effettuare tutte le operazioni». Gli utenti hanno lamentato, anche presso la sede comunale, che «il funzionamento alternato costituisce notevoli disagi soprattutto per gli spostamenti da fare in altri centri del comprensorio che – per quanto è dato sapere – funzionano tutti i giorni presso gli sportelli di Fagnano Castello, Santa Caterina Albanese, Roggiano Gravina e finanche San Marco Argentano». Insomma, come se non bastassero i problemi economici successivi all’emergenza sanitaria, il caso delle Poste a Malvito costituisce «un aggravio di costi per recarsi in altre sedi che purtroppo vanno ad aumentare le già gravi problematiche». Volendo sottolineare ciò, «non si capisce – conclude Turano – fino a quando debba continuare questa situazione almeno per l’Ufficio malvitano, fermo restando che l’apertura a giorni alterni si poteva capire nel periodo dell’emergenza sanitaria e quindi in modo del tutto temporaneo». Alla Filiale di Poste Italiane è stato chiesto di «adoperarsi in modo celere affinché quanto lamentato dall’utenza venga risolto nei tempi più brevi possibili», e pur in assenza di risposte ufficiali sembra che la cosa debba continuare solo per qualche giorno ancora in via del tutto provvisoria.

 

© Riproduzione riservata
Torna in alto

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners