fbpx

Nasce il circolo territoriale di Fratelli d'Italia a Spezzano Albanese

Nasce il circolo territoriale di Fratelli d'Italia a Spezzano Albanese

SPEZZANO ALBANESE – Continua l'opera di radicamento, sempre più forte di Fratelli d’Italia sul territorio della provincia di Cosenza, grazie anche al lavoro del coordinatore provinciale Luigi Lirangi, il quale ha invitato un gruppo di ragazzi a impegnarsi per far nascere il circolo territoriale di Spezzano Albanese. La portavoce Elisa Bruno dichiara, così, l’impegno programmatico spiegando i motivi che li hanno spinti a mettersi in gioco in un momento non proprio favorevole per la politica: «Tanta voglia di partecipare attivamente alla vita politica tenendo conto delle necessità della popolazione e delle difficoltà del preciso momento storico.

La politica deve tornare ad essere attività al servizio del cittadino onesto. Crediamo che il singolo si realizzi solo nella comunità dove essere e fare si antepongono ad apparire e parlare. Siamo convinti che la migliore gioventù è quella che salva la Nazione e noi ci vogliamo provare, partendo proprio dal nostro Comune e dalla nostra Regione. Ecco perché abbiamo accettato questa scommessa e vogliamo mettere a disposizione le nostre competenze e la nostra disponibilità. Organizzare raccolte alimentari e dare un po’ di sollievo alle famiglie in difficoltà e, soprattutto, farlo con una certa regolarità. Attività di dopo scuola come ripetizioni gratuite e aiuto in tutte le materie per gli studenti dai 6 ai 13 anni, risolvere problematiche sociali. Si tratta di azioni che si basano sul fare, le preferiamo al parlare». La stessa continua affermando: «Non ci interessa presentare meravigliose proposte di cambiamento assolutamente difficili da realizzare, ci interessa ripartire dall’uomo. Come sosteneva il Capitano C.Z. Codreanu “non dobbiamo elaborare nuovi programmi ma allevare uomini nuovi”. Per realizzare questo e molto altro abbiamo, però, bisogno della collaborazione e partecipazione di padri di famiglia, giovani e mamme. A tal proposito, lanciamo la nostra prima iniziativa “Regala un giocattolo a chi ne ha bisogno”. È una iniziativa volta a regalare feste serene ai più piccoli. Il Covid e le restrizioni messe in campo per scongiurare il contagio di massa, inevitabilmente, modificheranno una tradizione fatta di condivisione e vicinanza. Il rischio che vogliamo scongiurare con tale iniziativa è che, a rimetterci, siano proprio i più piccoli. L’obiettivo è raccogliere giochi da maschio e femmina, inutilizzati, in buono stato e funzionanti ma anche nuovi e per qualsiasi fascia d’età, vestiti, pigiami e cappellini, caramelle, articoli da cancelleria come album da disegno e pastelli, libri di testo e di gioco, peluche. Restrizioni permettendo, tali giochi saranno poi portati nei reparti pediatrici degli ospedali, nelle case famiglia e nelle associazioni della zona. Questo appello è rivolto a chiunque abbia la possibilità di donare un gioco. Con le dovute precauzioni legate al particolare momento, ritireremo i giochi. Successivamente saranno igienizzati, incartati e donati ai più piccoli. La raccolta si prolungherà fino al 4 gennaio 2021 e a breve lanceremo tutte le info necessarie alla realizzazione della stessa. L’obiettivo -conclude- è regalare, a modo nostro, un sorriso a chi ne ha più bisogno. Aiutateci ad aiutare».

© Riproduzione riservata

Sostieni dirittodicronaca.it: ora abbiamo bisogno di te.

Nonostante la pandemia, questo giornale continua ad offrire una informazione gratuita, svolgendo, di fatto, un servizio pubblico. Questo ci rende orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini nuovi contenuti con il fine di dare uno sguardo scrupoloso sul Territorio. Tutto ciò ha un costo economico e la pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi pari quasi a zero. Per poter andare avanti, lo abbiamo scritto già a giugno, abbiamo bisogno di essere sostenuti con un contributo minimo, anche libero.
Per queste ragioni, quindi, vi chiediamo di diventare nostri sostenitori, solo così permetterete a questa testata di proseguire la propria attività iniziata nel lontano 2009.
Grazie a tutti,
Emanuele Armentano

Fai una semplice donazione

____

BONIFICIO BANCARIO IBAN: IT97T3608105138902538002552 intestato a Expressiva Comunicazioni


Torna in alto

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners