fbpx

Presentato il nuovo progetto per il Canale degli Stombi

Panoramica dei Laghi di Sibari Panoramica dei Laghi di Sibari

CASSANO ALLO IONIO - (Comunicato stampa) Il Commissario Straordinario del comune di Cassano All’Ionio, Emanuela Greco, comunica, con viva soddisfazione, che il 13 febbraio prossimo, verrà presentato il Progetto preliminare che prevede interventi strutturali alla foce del Canale degli Stombi, finalizzati alla risoluzione del fenomeno dell’insabbiamento. Sabato 13 febbraio, alle ore 11:30, presso la sala convegni del Museo Nazionale Archeologico della Sibaritide, si terrà, infatti, la manifestazione di presentazione del Progetto preliminare riguardante la realizzazione dei “Lavori di modifica all’imboccatura del Canale degli Stombi del Comune di Cassano All’Ionio”.

Il programma, prevede, in particolare, i saluti istituzionali della direttrice del Museo nazionale archeologico della Sibaritide, Adele Bonofiglio, del Commissario Straordinario, Emanuela Greco, del Presidente dell’amministrazione provinciale di Cosenza, Mario Occhiuto e del Presidente della Giunta Regionale della Calabria, On. Mario Oliverio. Subito dopo, seguiranno le relazioni tecniche per illustrare il progetto a cura dell’Ing. Claudio Caravetta, dirigente del settore trasporti della Provincia di Cosenza e dell’Ing. Paolo Papalino, del dipartimento protezione civile della Regione Calabria. Per la realizzazione dell’opera, una volta definiti pareri e fonti di finanziamento, il cui costo è stato stimato in 5 milioni di euro circa, necessiteranno circa 380 giorni. Chiaramente, elementi più dettagliati in merito, verranno offerti nel corso della presentazione dell’elaborato tecnico. Gli organizzatori, hanno invitato a partecipare, unitamente ai rappresentanti istituzionali del comprensorio, gli organi di informazione e delle associazioni, anche la cittadinanza.

© Riproduzione riservata

Sostieni dirittodicronaca.it: ora abbiamo bisogno di te.

Nonostante la pandemia, questo giornale continua ad offrire una informazione gratuita, svolgendo, di fatto, un servizio pubblico. Questo ci rende orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini nuovi contenuti con il fine di dare uno sguardo scrupoloso sul Territorio. Tutto ciò ha un costo economico e la pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi pari quasi a zero. Per poter andare avanti, lo abbiamo scritto già a giugno, abbiamo bisogno di essere sostenuti con un contributo minimo, anche libero.
Per queste ragioni, quindi, vi chiediamo di diventare nostri sostenitori, solo così permetterete a questa testata di proseguire la propria attività iniziata nel lontano 2009.
Grazie a tutti,
Emanuele Armentano

Fai una semplice donazione

____

BONIFICIO BANCARIO IBAN: IT97T3608105138902538002552 intestato a Expressiva Comunicazioni


Torna in alto

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners