La scuola di Luzzi completa il progetto sui teremoti

La scuola di Luzzi completa il progetto sui teremoti

LUZZI - Una maggiore informazione per fronteggiare il terremoto. E’ stato questo il senso del progetto dal titolo “Quando la terra trema” che si è appena concluso nella scuola primaria del Circolo Didattico “G. Marchese” di Luzzi. A promuoverlo le associazioni “Tutela Civium”, “Prociv Tutela Civium” e “Life Soccorso”. L’importante iniziativa è stata accolta con entusiasmo dal dirigente scolastico Umile Montalto, sempre attento e disponibile alle tematiche sulla sicurezza nella scuola. Il preside Montalto, infatti, ha messo a disposizione tutti i plessi scolastici per accogliere l’iniziativa sul rischio sismico.

Con la collaborazione, anche, della responsabile della sicurezza della scuola primaria Loredana Abbruzzese, è stato possibile realizzare l’obiettivo del progetto, che era quello di presentare il terremoto come un evento naturale che bisogna fronteggiare con una maggiore informazione.
Per cinque giorni, appunto, le associazioni di volontari hanno presentato il progetto agli scolari partendo con la spiegazione scientifica sul terremoto. Gli alunni, quindi, hanno toccato con mano, attraverso dei modellini e delle proiezioni, cos’è il terremoto. Si è proseguito con un percorso storico dei vari terremoti in Italia e infine attraverso foto e cartoni animati si è visto cosa fare prima, durante e dopo il sisma.
“La riuscita degli incontri - hanno posto l’accento i promotori del progetto - è un auspicio per continuare sulla linea della prevenzione anche nel futuro”.

© Riproduzione riservata
Torna in alto

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners