Il luzzese Giuseppe Sena neo presidente dei Giovani Chirughi

Il luzzese Giuseppe Sena  neo presidente dei Giovani Chirughi

LUZZI - Il giovane medico luzzese Giuseppe Sena è il nuovo presidente del Comitato regionale calabro della Società Polispecialistica Italiana dei Giovani Chirurghi, associazione scientifica di medici under 40 afferenti alle varie specializzazioni chirurgiche. La nomina è stata conferita a Sena, specializzando al sesto anno presso la scuola di specializzazione in Chirurgia generale dell’Università “Magna Graecia” di Catanzaro, dal presidente nazionale Andrea Mazzari, in occasione del consiglio nazionale della società, tenutosi a Roma.

L’incarico affidato al giovane chirurgo luzzese rappresenta un importante riconoscimento dell’impegno profuso con entusiasmo e professionalità nell’attività clinica, nella formazione, e nella ricerca. Il dottor Sena sarà affiancato nella guida della società da validi giovani professionisti, scelti per le importanti qualità professionali ma anche per le eccellenti doti umane. «Questa nomina dimostra che anche in una regione problematica dal punto di vista della sanità, esistono giovani medici con importanti competenze, esperienza, professionalità ma soprattutto grande entusiasmo – commenta il neo presidente Sena - inoltre, premia gli sforzi compiuti negli ultimi anni dai giovani chirurghi Calabresi nell’organizzazione di un’intensa attività scientifica che li vede vivaci protagonisti». Per quanto riguarda il suo mandato, il dottor Sena, si troverà a guidare la Spigc calabrese in un momento assai delicato per la Chirurgia Italiana caratterizzato dal crollo delle vocazioni chirurgiche, dai numerosi problemi legati alla formazione, e dalla costante crescita dei contenziosi medico-legali. “Ci sono qui in Calabria numerosi colleghi con grande talento, motivati e preparati - spiega il neo eletto presidente – che devono essere sostenuti nella formazione e nella ricerca. Per fare ciò intendiamo creare delle sinergie tra l’Università che rappresenta il luogo elettivo di trasmissione e produzione del sapere e gli ospedali in cui lavorano eccellenti chirurghi capaci di contribuire in maniera determinante alla formazione. Ci impegneremo a organizzare numerosi eventi formativi tra cui corsi, seminari e convegni - conclude Sena -  e soprattutto intendiamo ideare e portare avanti diversi progetti di ricerca che risulta fondamentale per la qualità delle conoscenze e delle prestazioni sanitarie. Intendiamo sostenere i giovani che vogliono impegnarsi nella ricerca e promuovere innovazioni in chirurgia, dando loro un appoggio in termini di esperienza, consulenza e contributi”.

© Riproduzione riservata
Torna in alto

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners