Mongrassano. Il sindaco Mariani risponde a Posteraro sulla casa di riposo

Mongrassano. Il sindaco Mariani risponde a Posteraro sulla casa di riposo

MONGRASSANO - “La situazione della casa di riposo Serenità non è stata asso-lutamente trascurata”. Il sindaco di Mongrassano, Ferruccio Mariani, risponde a stretto giro di posta al consigliere di minoranza Francesco Posteraro. Il capo-gruppo di “Mongrassano Rinasce” aveva chiesto tra l’altro al primo cittadino di sapere, visti i casi drammatici accaduti a livello nazionale, se il Comune avesse predisposto un piano di emergenza preventivo per la struttura.

Alla manifestata “legittima ma speravo non propagandistica preoccupazione” di Posteraro, il sin-daco Mariani risponde con una nota.  “Il sottoscritto già a far data dal mese di febbraio, - scrive Mariani -  allarmato dalle notizie che oramai venivano rilanciate attraverso i mezzi di comunicazione e relative ai rischi legati al Covid-19 si è atti-vato onde programmare le eventuali azioni da porre in essere in caso di emergen-ze. Allo scopo - prosegue -  tante sono state le riunioni effettuate con i consiglieri di maggioranza volte ad acquisire idee tramutate poi in azioni ed evitare, quindi, di trovarsi impreparati dinnanzi ad una eventuale emergenza”. Il primo cittadino ricorda, quindi, che tante sono state iniziative attuate anche attraverso una riu-nione operativa tenutasi a Mongrassano, insieme ai sindaci di S. Marco Argenta-no e Cervicati, ai rappresentanti delle forze dell’ordine e della Protezione Civile intercomunale allo scopo di tracciare una comune linea operativa per far fronte alle emergenze. “Naturalmente la situazione della Casa di Riposo Serenità non è stata assolutamente trascurata - pone l’accento il sindaco - se è vero come è vero che in data 29 febbraio il sottoscritto unitamente al consigliere delegato Oscar Stancati, senza pubblicità alcuna non opportuna in situazioni di tal fatta, si reca-va presso detta struttura onde prendere atto “de visu” di quanto era sto informa-to per le vie brevi dalla direzione”. In allegato alla missiva, quindi, l’elenco delle misure contenitive del Covid-19 messe in atto dalla società che gestisce la casa di riposo a tutela degli ospiti e del personale. “A tutto ciò si aggiunga, sempre nell’ottica di tranquillizzare lei e l’intera cittadinanza,  - scrive il sindaco al capo-gruppo di minoranza - che naturalmente provvederò ad informare delle scambio di comunicazioni in atto proprio per debellare l’allarmismo che si è inevitabil-mente innescato a seguito degli articoli di stampa, l’Ordinanza del Presidente del-la Giunta Regionale N. 20 del 27.03.2020 con la quale è stato stabilito che le eventuali emergenze legate proprio alle strutture socio-assistenziali verranno ge-stite con apposito piano concertato tra la Direzione della Struttura ed il Diparti-mento di Prevenzione Sanitaria competente previa comunicazione al sindaco”. Per il sindaco Mariani, dunque, la società, di concerto con Regione Calabria, Asp, forze dell’ordine ed amministrazione comunale, “è pronta a gestire una infausta, imprevedibile e malaugurata situazione di contagio”.

© Riproduzione riservata
Torna in alto

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners