fbpx

Inaugurata a Lattarico la Casa Famiglia "Xenia"

Inaugurata a Lattarico la Casa Famiglia "Xenia"

LATTARICO - Inaugurata a Lattarico la Casa Famiglia “Xenia”. Si è svolta infatti nel pomeriggio di ieri una piccola cerimonia di inaugurazione nel pieno rispetto delle norme anticontagio. La direzione della Casa è affidata ad Anna Franca Bruno, una professionista molto esperta in questo campo.

La struttura è di proprietà della famiglia del compianto dottor Francesco Pucinotti, il quale fu medico di base per quaranta anni a Lattarico. I quattro figli, Adriana, Mariagrazia, Fiorella (assente all'inaugurazione per motivi familiari)  e Bernardino,  che condividono l'eredità morale e materiale del compianto papà, hanno voluto che ciò avvenisse per far sì che all’interno della struttura si continuasse a svolgere un’attività socioassistenziale. Infatti la casa, ammodernata ed adattata alle normative vigenti, ospiterà sei persone che troveranno accoglienza ed assistenza da parte di personale esperto e professionale. Grande soddisfazione per il sindaco Antonella Blandi, che ha ribadito l’importanza di “Xenia” oltre alla crescita sociale ed economica che potrebbe portare alla cittadina cratense. “Rivedere quella casa - afferma il primo cittadino - è stato per me molto emozionante per i tantissimi ricordi che mi legano materialmente alla casa ed ai suoi abitanti per averci trascorso gli anni più belli della mia vita”. Il sindaco Blandi, facendo un grande in bocca al lupo a tutti, ha ringraziato la famiglia Pucinotti “per questo atto di generosità”, e la dottoressa Carmelina Acciardi e l'avvocato Giulia D'Ippolito “per aver scelto la location ed il nostro Comune per realizzare questa struttura”.

© Riproduzione riservata

Sostieni dirittodicronaca.it: ora abbiamo bisogno di te.

Nonostante la pandemia, questo giornale continua ad offrire una informazione gratuita, svolgendo, di fatto, un servizio pubblico. Questo ci rende orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini nuovi contenuti con il fine di dare uno sguardo scrupoloso sul Territorio. Tutto ciò ha un costo economico e la pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi pari quasi a zero. Per poter andare avanti, lo abbiamo scritto già a giugno, abbiamo bisogno di essere sostenuti con un contributo minimo, anche libero.
Per queste ragioni, quindi, vi chiediamo di diventare nostri sostenitori, solo così permetterete a questa testata di proseguire la propria attività iniziata nel lontano 2009.
Grazie a tutti,
Emanuele Armentano

Fai una semplice donazione

____

BONIFICIO BANCARIO IBAN: IT97T3608105138902538002552 intestato a Expressiva Comunicazioni


Torna in alto

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners