fbpx

Corbelli:"Il nostro Emanuele a Torano non sarà dimenticato! Il Cosenza Calcio lo ricordi con un minuto di silenzio" In evidenza

Corbelli:"Il nostro Emanuele a Torano non sarà dimenticato! Il Cosenza Calcio lo ricordi con un minuto di silenzio"

TORANO CASTELLO - “Il nostro giovane, esemplare concittadino, studente universitario di 22 anni e tifosissimo rossoblù, Emanuele Molinaro, strappato due giorni fa alla vita da un destino crudele e vigliacco, non sarà dimenticato! E’ la promessa che faccio oggi alla sua famiglia, distrutta dal dolore”. E’ quanto afferma Franco Corbelli, cittadino toranese.

“Da quando ho appreso ieri mattina la drammatica notizia sono come tutti assai colpito, rattristato e addolorato. Tanto da non riuscire a trovare le parole per esprimere uno stato d’animo che ieri è rimasto silente ma che oggi voglio far conoscere con questa breve nota. Non conoscevo personalmente questo bravissimo e sfortunato ragazzo che apprendo oggi era un giovane educato, rispettoso, un esempio per tutti. Tifosissimo del Cosenza, sempre presente sugli spalti del San Vito ad incitare i suoi e nostri Lupi. Per questo ritengo giusto e doveroso che il Cosenza Calcio lo ricordi con un minuto di silenzio nel corso della prossima partita, se è possibile già domani sera per la gara casalinga di coppa con il Monopoli o nel prossimo incontro di campionato. E’ quello che chiedo ufficialmente al Presidente Guarascio"."Si attivi subito presso la Lega Calcio per ottenere l’autorizzazione. Il nostro Comune dovrà invece ricordarlo con qualcosa di significativo e duraturo. Ne parlerò con il sindaco di Torano, l’amico Raimondo, e sicuramente faremo, assai presto, una iniziativa in questo senso a Torano Scalo, la frazione dove viveva con la sua famiglia. Oggi è il giorno dei funerali e del dolore per la sua famiglia e per tutta la nostra comunità. Ogni morte è motivo di sofferenza, ma quando a morire, così tragicamente, sono ragazzi, come nel caso di Emanuele, al dolore si unisce la rabbia per quella giovane vita spezzata da un atroce, maledetto destino”.

© Riproduzione riservata

Sostieni dirittodicronaca.it: ora abbiamo bisogno di te.

Nonostante la pandemia, questo giornale continua ad offrire una informazione gratuita, svolgendo, di fatto, un servizio pubblico. Questo ci rende orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini nuovi contenuti con il fine di dare uno sguardo scrupoloso sul Territorio. Tutto ciò ha un costo economico e la pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi pari quasi a zero. Per poter andare avanti, lo abbiamo scritto già a giugno, abbiamo bisogno di essere sostenuti con un contributo minimo, anche libero.
Per queste ragioni, quindi, vi chiediamo di diventare nostri sostenitori, solo così permetterete a questa testata di proseguire la propria attività iniziata nel lontano 2009.
Grazie a tutti,
Emanuele Armentano

Fai una semplice donazione

____

BONIFICIO BANCARIO IBAN: IT97T3608105138902538002552 intestato a Expressiva Comunicazioni


Torna in alto

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners