fbpx

Liberalsocialisti. Evelina Federico coordinatrice regionale del Movimento Femminile

Liberalsocialisti. Evelina Federico coordinatrice regionale del Movimento Femminile

LUZZI – La giovane luzzese Evelina Federico è la coordinatrice regionale del Movimento Femminile dei Liberalsocialisti per l’Italia. Prende sempre più corpo la struttura organizzativa dei Liberalsocialisti calabresi. La segreteria nazionale, insieme al segretario regionale Massimiliano Ercole, ha proposto di affidare l’importante incarico ad Evelina Federico.

La neo coordinatrice vive a Luzzi dove, prima di conseguire la laurea in conservazione dei beni culturali, con curriculum archeologico presso l'università della Calabria, ha frequentato il locale Liceo Classico. Per lei è il debutto in politica, però, ricordando la sua infanzia, afferma di essere cresciuta sentendo profumo di socialismo fra le mura domestiche grazie al nonno, l’indimenticato Giulio amico della dinastia dei Mancini, ma lontana per l'assenza della questione morale all'interno dei partiti. Evelina ha una personalità forte, determinata e caparbia, che non conosce le mezze misure come i compromessi. Ha accettato di assumere questo importante incarico perché condivide il progetto di dare vita ad un forte partito socialista democratico, riformista e liberale. "Per me assumere questo incarico che mi onora, significa promuovere il rinnovamento della politica e degli uomini, - afferma la Federico in una nota pubblicata dopo l’annuncio della sua nomina - cercare di costruire una società forte e migliore per i nostri figli, dove la meritocrazia prende il posto delle amicizie, dove la scuola oltre oltre che luogo di cultura sia anche luogo di integrazione e interazione, la fine dei privilegi, la difesa dei più deboli tra cui annovero la donna, oggetto ancora di sottomissioni e abusi, la conquista della dignità del lavoro, la valorizzazione dei giovani laureati e l'opposizione al liberismo schiavista che vuole pareggiare il lavoro alla servitù. Questo è il mio messaggio. Questo è il mio impegno. Per questi obiettivi sono in sintonia con i Liberalsocialisti per l'Italia". Dal canto suo, Antonino Distefano, che guida da anni il partito Liberalsocialista, dopo aver ringraziato Evelina Federico per aver accettato l'incarico, nel corso di un colloquio telefonico con lei, ha manifestato la certezza che tutti i suoi proponimenti saranno oggetto di battaglie politiche che i Liberalsocialisti per l'Italia porteranno avanti in Calabria e nel paese e le donne calabresi avranno in lei un punto di riferimento nella battaglia di emancipazione.

© Riproduzione riservata
Torna in alto

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners