fbpx

Luzzi, l’appello di Giorno a deputati e senatori del M5S: “Revocare Zuccatelli altrimenti togliete la fiducia al Governo”

Luzzi, l’appello di Giorno a deputati e senatori del M5S: “Revocare Zuccatelli altrimenti togliete la fiducia al Governo”

LUZZI - “Revocare subito l’incarico di commissario a Zuccatelli, a costo di togliere la fiducia al Governo”. E’ il consigliere comunale del M5S Giuseppe Giorno a chiederlo ai deputati e senatori calabresi ed in particolare a quelli pentastellati. “Si può rimediare per non continuare a sbagliare, - afferma il portavoce del M5S in seno al civico consesso luzzese -  ma questo dipende solo ed esclusivamente dai parlamentari eletti in Calabria,

quali diretti interessati, e soprattutto quelli al Senato che sono determinanti per la continuità del Governo. Sulla sanità non si può trattare, barattare o scendere a compromessi e chi lo fa è un criminale”.
L’esponente grillino di Luzzi evidenzia che sulla nomina di Zuccatelli sono arrivate le contrarietà degli ordini dei medici, degli avvocati, dei dentisti. “L’intero popolo calabrese - pone l’accento - si è palesemente mostrato contrario, finanche il deputato Frantoianni appartenente allo stesso partito del Ministro Speranza che è l’artefice della nomina di Zuccatelli”. Quindi, l’appello di Giuseppe Giorno ai senatori dal popolo calabrese, ma soprattutto a quelli del Movimento 5 Stelle: “I cittadini vi hanno votato per rovesciare le piramidi, questa è l’occasione giusta. Zuccatelli deve essere rimosso a costo di togliere la fiducia al Governo”.

© Riproduzione riservata

Sostieni dirittodicronaca.it: ora abbiamo bisogno di te.

Nonostante la pandemia, questo giornale continua ad offrire una informazione gratuita, svolgendo, di fatto, un servizio pubblico. Questo ci rende orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini nuovi contenuti con il fine di dare uno sguardo scrupoloso sul Territorio. Tutto ciò ha un costo economico e la pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi pari quasi a zero. Per poter andare avanti, lo abbiamo scritto già a giugno, abbiamo bisogno di essere sostenuti con un contributo minimo, anche libero.
Per queste ragioni, quindi, vi chiediamo di diventare nostri sostenitori, solo così permetterete a questa testata di proseguire la propria attività iniziata nel lontano 2009.
Grazie a tutti,
Emanuele Armentano

Fai una semplice donazione

____

BONIFICIO BANCARIO IBAN: IT97T3608105138902538002552 intestato a Expressiva Comunicazioni


Torna in alto

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners