fbpx

Frecciargento a Torano. Corbelli esulta: “E’ una grande, storica conquista civile”

Frecciargento a Torano. Corbelli esulta: “E’ una grande, storica conquista civile”

TORANO CASTELLO - Franco Corbelli esulta. La notizia anticipata dalla parlamentare cosentina del Partito Democratico, Enza Bruno Bossio, circa l’imminente fermata del Frecciargento è motivo di grande gioia e particolare soddisfazione per il leader del movimento Diritti Civili che da più di un mese ha portato avanti una lunga ed intensa battaglia, grazie soprattutto al sostegno di sindaci, deputati e altre figure istituzionali.

“La fermata del Frecciargento Sibari-Bolzano, alla moderna e centrale stazione di Torano-Lattarico, è oramai certa. Sarà comunque la Presidente della Regione, Jole Santelli, che di concerto con Trenitalia e Ferrovie, a dare l’ufficialità. La Calabria riparte. Si farà - evidenzia Corbelli -, e sarà dunque operativa già tra pochi giorni, la fermata del Frecciargento a Torano-Lattarico. Dopo la disponibilità di Ferrovie e Trenitalia e l’ok della Presidente della Regione, Jole Santelli, è infatti arrivata adesso anche l’anticipazione dell’importante notizia, resa nota dall’on. Enza Bruno Bossio”.  Non nasconde tutta la sua soddisfazione e gioia e parla di “risultato storico”, il leader del Movimento Diritti Civili, Franco Corbelli, promotore di questa importante iniziativa, sostenuta da 38 sindaci (ad iniziare da quello del capoluogo, Mario Occhiuto di Cosenza), due deputati, l’on. Enza Bruno Bossio del Pd e Alessandro Melicchio del Movimento 5 Stele, il presidente della Provincia, Franco Iacucci, il consigliere regionale Giuseppe Aieta. Corbelli, mercoledì scorso, con un video messaggio su Fb aveva anticipato l’importante notizia, dopo aver ricevuto una telefonata della presidente Santelli che vuole oggi per prima ringraziare “senza il suo decisivo intervento e la formale richiesta a Trenitalia e Ferrovie non ci sarebbe mai stata questa fermata, afferma Corbelli. Onore e merito a lei per questa grande opportunità che offre a oltre 300mila persone. Grazie ai due deputati Bruno Bossio e Melicchio, al Presidente Iacucci, al consigliere regionale Aieta, naturalmente un grazie particolare ai magnifici 38 sindaci che hanno insieme a me condotto questa battaglia a favore dei nostri territori e della Calabria”. Ma in questo momento di festa Corbelli non dimentica Montalto e ribadisce al sindaco Pietro Caracciolo che “noi saremo accanto a lui a sostegno della realizzazione della nuova piattaforma-stazione di Montalto”. Così come non dimentica l’incantevole Sibaritide che anche grazie alla fermata di Torano-Lattarico “sono certo - dice - avrà tantissime opportunità di nuovi visitatori che arriveranno nei nostri borghi e non potranno non fare una visita nella affascinante terra, culla della Magna Grecia. La fermata del Frecciargento Sibari-Bolzano alla stazione di Torano-Lattarico - conclude Corbelli - è una grande, storica conquista civile. Per la prima volta, infatti, oltre 300mila persone di più di 60 comuni dell’area urbana di Cosenza, Rende, Castrolibero, della Presila, del Savuto, della Valle del Crati e dell’Esaro, avranno un collegamento veloce con Roma, il Centro e il Nord del Paese e migliaia di turisti potranno arrivare direttamente in nuovi, meravigliosi luoghi della splendida Calabria”.

© Riproduzione riservata
Torna in alto

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners