fbpx

Juniores, raduno selettivo domani a Sant'Agata d'Esaro

Masellis tra Quintieri e Cataldi Masellis tra Quintieri e Cataldi

 

 

SANT’AGATA D’ESARO - Domani, 11 settembre, alle ore 17:30, sul terreno del “Comunale” di Sant’Agata di Esaro, sarà svolto un raduno selettivo per la categoria Juniores. Riguarda i nati negli anni 2001, 2002 e 2003. E' il primo passo dell'accordo siglato tra i presidenti del Real Sant’Agata e della Sportime San Marco, Stefano Quintieri e Angelo Masellis, un protocollo d’intesa riguardante la compagine Juniores per la stagione 2020-21, con opzione a rinnovare l’accordo per ulteriori tre anni. In pratica, i due sodalizi hanno gettato le basi per sperimentare una forma di collaborazione che può solo far bene ai ragazzi di questo territorio che vogliono giocare a calcio in modo da essere seguiti con professionalità e spirito di dedizione da parte di persone preparate sia per l’aspetto tecnico-agonistico quanto per quello dirigenziale. In buona sostanza, la Juniores del Real Sant’Agata giocherà le sue partite casalinghe sul terreno del “Docimo” di San Sosti, in gestione alla Sportime; gli allenamenti si svolgeranno a San Marco Argentano. Inoltre, a proposito del Campionato di Promozione, proprio la Sportime, che gestisce l’impianto di San Sosti, ha istruito la procedura per ottenere l’omologazione del medesimo impianto fino alla Promozione. In attesa di ciò, il Real Sant’Agata disputerà le partite casalinghe allo stadio "Spadafora" di San Marco Argentano. L'accordo è stato statuito alla presenza del mister santagatese Lucio Vaccaro, del ds Vincenzo Cataldi e di Angelo Masellis per la Sportime, e rappresenta un primo step al progetto di “Scuola calcio comprensoriale per la Valle dell’Esaro”, che potrà estendersi anche a tutte le categorie Giovanili ed oltre alle due entità firmatarie potrà inglobare in futuro altre Associazioni. 

© Riproduzione riservata
Torna in alto

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners